Sabato 27 Febbraio23:07:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Processo Carim, il tribunale dà ok a perizia tecnica, l'incarico il 26 aprile

Attualità Rimini | 18:10 - 05 Aprile 2017 Processo Carim, il tribunale dà ok a perizia tecnica, l'incarico il 26 aprile

Sul caso della Cassa di Risparmio di Rimini, il tribunale ha ammesso la richiesta di consulenza tecnica d'ufficio e il 26 aprile il collegio di giudici conferirà l'incarico al perito in sede d'udienza.

Prosegue dunque il processo agli ex amministratori della banca tra cui gli ex manager Giuliano Ioni, ex presidente Cda, Alberto Martini e Claudio Grossi, direttore e vice direttore generale a giudizio per associazione a delinquere, e i membri del vecchio Cda per falso in bilancio.

Sull'ammissibilità delle audizioni di tutte le parti civili (oltre un migliaio di piccoli azionisti) il tribunale deciderà dopo e in base della consulenza tecnica. Al momento il collegio si è espresso ammettendo tutte le richieste testimoniali, così come le richieste probatorie tutte ammesse allo stato degli atti. Respinte le eccezioni procedurali sulla documentazione presentata dal pubblico ministero Luca Bertuzzi. L'udienza è quindi aggiornata al 26 aprile, poi al 20 luglio quando sarà probabilmente disponibile la perizia. In settembre potrebbe scattare la prescrizione per i primi reati di falso in bilancio contestati agli imputati. 

< Articolo precedente Articolo successivo >