Venerdý 05 Marzo01:47:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pattinaggio, oltre 900 atleti in cinque manifestazioni. Si comincia nel week end a Misano Adriatico

Sport Misano Adriatico | 15:49 - 05 Aprile 2017 Pattinaggio, oltre 900 atleti in cinque manifestazioni. Si comincia nel week end a Misano Adriatico

Sono già 900 gli iscritti, ma il numero alla fine sarà sicuramente superiore, gli atleti iscritti all'ottava edizione della Rassegna Regionale di pattinaggio AICS, manifestazione che unisce il meglio dal punto di vista qualitativo, ma che rappresenta anche un punto di partenza per molti ragazzi e ragazze iscritte all'AICS e dunque capace di unire l'alta specializzazione alla promozione del pattinaggio.

Sarà una vera e propria festa, che coinvolgerà migliaia di persone tra atleti, tecnici, dirigenti, genitori e amanti di questa disciplina tecnica e spettacolare. La rassegna si sviluppa in cinque appuntamenti cominciando nel week end dell’8 e  9 aprile a Misano Adriatico. Il secondo appuntamento è per il 30 aprile e il primo maggio a Bondeno (Ferrara), il terzo il 6 e 7 maggio a Lugo di Romagna. Si proseguirà il 13 e 14 maggio a Forlì e si chiuderà il 21 maggio a San Giovanni in Persiceto in provincia di Bologna. Nella giornata di domenica sarà presente a Misano anche la presidente regionale di AICS Viviana Neri, che parteciperà alle premiazioni. Storico organizzatore della manifestazione è Claudio Faragona, che non nasconde la propria soddisfazione: “Siamo partiti otto anni fa con una giornata a Bologna e duecento atleti. Già ora abbiamo duecento pattinatori più dello scorso anno e nel corso delle diverse prove potremmo riuscire a superare le mille unità. All'interno ci sono i bambini che hanno appena cominciato ma in alcune categorie abbiamo anche campioni e vice campioni del mondo, dunque sarà presente una rappresentanza di tutto il mondo del pattinaggio”. Le iscrizioni alla prima prova sarebbero già chiuse, ma essendo la manifestazione a livello promozionale, le società iscritte all'AICS possono proporre ancora i propri atleti, mentre sono aperte per gli altri quattro appuntamenti. 

< Articolo precedente Articolo successivo >