Giovedý 25 Febbraio22:28:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Notte di controlli a Riccione: 4 arresti e un uomo denunciato, controllate più di 70 persone

Cronaca Riccione | 12:25 - 02 Aprile 2017 Notte di controlli a Riccione: 4 arresti e un uomo denunciato, controllate più di 70 persone

Notte di controlli per i militari della Compagnia dei Carabinieri di Riccione, durante la quale sono finite in manette quattro persone: si tratta di un 45enne tarantino, arrestato in esecuzione dell’ordinanza del Tribunale di Forlì che lo condanna a 8 anni e 29 giorni di carcere per reati di truffa e ricettazione. In manette anche un 24enne marocchino in esecuzione dell’ordine di arresto della Procura di Rimini che lo condanna a scontare in carcere 3 anni e 8 giorni per furto e rapina.  Finisce in carcere per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti un 28enne, albanese e residente a Misano: i militari lo hanno fermato per un controllo a bordo di un’Audi A4 rinvenendo 5,5 grammi di cocaina già suddivisa in 11 dosi, tenuta nascosta all’interno del borsello portadocumenti. Infine le manette sono scattate ai polsi di un 33enne di Pomigliano d’Arco, residente a Rimini, anche lui per detenzione di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato controllato in una discoteca di Misano e trovato in possesso di 8 pasticche di mdma e di 0,2 grammi di cocaina, oltre a 300 euro, somma ritenuta provento dell’attività di spaccio.
Controllato e denunciato per porto di oggetti atti ad offendere un 45enne di origini marocchine, trovato con un coltello a serramanico, sottoposto a sequestro dai carabinieri.
Sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa quattro assuntori di sostanze stupefacenti, trovati in possesso1 grammo di marijuana, 0,6 grammi di cocaina e 3 grammi di hashish.
Durante i controlli stradali sono state sanzionate amministrativamente  4 persone per violazioni al codice della strada, per un totale di 800 euro. Complessivamente sono stati sottoposti a controllo più di 50 tra auto e moto e circa 70 persone.

< Articolo precedente Articolo successivo >