Domenica 07 Marzo00:24:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley, serie C: Titan Services sconfitta dal Faenza

Sport Repubblica San Marino | 08:43 - 02 Aprile 2017 Volley, serie C: Titan Services sconfitta dal Faenza

In serie C maschile il match TITAN SERVICES – Faenza finisce 1 a 3 (25/17 19/25 19/25 19/25). Nasce e muore sotto una pessima stella la partita di sabato 1 aprile al Pala Casadei di Serravalle contro Faenza. Da subito la TITAN SERVICES deve rinunciare ai due centrali Matteo e David Zonzini, assenti per infortunio e, durante il primo set, perde anche capitan Tabarini per un problema alla caviglia. Con l’uscita dal campo di uno dei principali terminali d’attacco della squadra, i sammarinesi vanno nel pallone, commettono tantissimi errori in tutti i fondamentali e perdono le misure della partita. Ne esce una sconfitta netta e senza scusanti.
 
Senza i centrali Matteo e David Zonzini, la TITAN SERVICES si affida a Peroni e Bernardi al centro con Tabarini e Stefanelli di banda. Budzko è opposto al palleggiatore Crociani mentre Cervellini è il libero. I primissimi scambi della partita sono insolitamente lunghi con le difese a prevalere sugli attacchi. Si prosegue sulla sostanziale parità fino al 14/14 quando la TITAN SERVICES piazza un break di 5/0 aiutata anche da un paio di errori avversari. E’ il momento decisivo del set perché da quel momento Faenza sparisce dal campo e si chiude sul 25/17. Il secondo parziale inizia con Tabarini in panchina (e ci resterà per tutto il match), vittima di un infortunio. Il primo break del set è per Faenza (10/14). Priva di un altro dei suoi terminali offensivi principali, la TITAN SERVICES letteralmente si perde e soccombe 19/25 nonostante Mascetti dia fondo alla panchina. Nel terzo set la musica non cambia. Faenza ha in mano il pallino del gioco e presto si porta sull’1/5, allunga sull’8/18 e chiude facilmente ancora sul 19/25 nonostante un tentativo di rimonta da parte dei padroni di casa. Nel quarto parziale la TITAN SERVICES subisce un break di 0/3 sull’11 pari che anche questa volta decisivo. Faenza prende il volo e chiude ancora 19/25.

< Articolo precedente Articolo successivo >