Lunedý 01 Marzo04:13:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incentivare il turismo dei campeggiatori: dal deputato riminese Arlotti una nuova proposta di legge

Attualità Rimini | 12:57 - 29 Marzo 2017 Incentivare il turismo dei campeggiatori: dal deputato riminese Arlotti una nuova proposta di legge

Oggi alle 14:30 nella sala stampa di Montecitorio è in programma la presentazione della proposta di legge che disciplina il turismo open air, che vede primo firmatario Tiziano Arlotti ed è stata sottoscritta da 40 parlamentari.

“Il turismo all’aria aperta o open air è un settore in continua crescita in Italia, che vale 3 miliardi di euro all’anno - ricorda Arlotti -. Già nel 2015 il settore dei campeggi ha visto una ripresa generale, con un fatturato in aumento del 2,7 per cento, dopo anni di bilanci in negativo. Inoltre il turismo open air rappresenta una fetta significativa di turisti stranieri nel nostro Paese: circa 2700 aziende turistico-ricettive e 3 milioni di turisti che annualmente soggiornano in camper e rulotte; un comparto economico che dà lavoro a circa 45 mila addetti. In provincia di Rimini si contano 21 strutture ricettive all’aria aperta che nel 2015 hanno registrato 109.837 arrivi e generato 584.455 presenze. Con la proposta di legge presentata vogliamo disciplinare questo settore che ha un potenziale di crescita notevole. La proposta di legge è composta da 16 articoli e definisce il ruolo strategico del turismo all’aria aperta; individua i soggetti e la tipologia delle strutture ricettive; definisce le aree dove sono consentite le strutture. L’articolo 10 prevede una delega al Governo per semplificare le procedure amministrative e ridurre gli oneri burocratici per l’avvio dell’attività; ed infine la legge prevede la copertura finanziaria per il turismo open air”.

< Articolo precedente Articolo successivo >