Mercoledė 03 Marzo02:58:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Audi, Lamborghini, Ferrari e McLaren in pista a Misano: nel weekend spazio anche ai veicoli ecologici

Eventi Misano Adriatico | 12:09 - 27 Marzo 2017 Audi, Lamborghini, Ferrari e McLaren in pista a Misano: nel weekend spazio anche ai veicoli ecologici

Misano World Circuit attende un super weekend con uno dei più prestigiosi eventi sportivi automobilistici del calendario internazionale, Il Blancpain GT Series – Sprint Cup.

Proprio al Simoncelli da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile si accenderanno i motori per l’avvio del campionato riservato esclusivamente a vetture GT, che include la rappresentanza di produttori di supercar Audi, Ferrari, Lamborghini e McLaren.

I biglietti sono disponibili in prevendita su Ticketone.it, previsti abbonamenti per 2 e 3 giorni di ingresso. Il programma delle tre giornate sul sito.

Nel weekend del Blancpain, nel salone Bianco affacciato in pit Lane si svolgerà anche un workshop dal titolo Veicoli elettrici e ibridi. Sfide per un futuro migliore.

Dalle 10.15 di sabato 1 aprile, studenti e imprenditori si confronteranno sui temi dello sviluppo tecnologico, la sua sostenibilità e il positivo impatto sul distretto industriale legato al sistema Motor Valley.

La Motor Valley emiliano romagnola è un grande ‘parco’ dei motori unico al mondo, che oltre a vantare i più celebri brand motoristici (da Ferrari a Lamborghini e Maserati, passando per Dallara, Pagani e Ducati), conta 188 team sportivi (tra club e scuderie), 9 musei, un circuito di 21 collezioni private, 4 autodromi, 11 kartodromi e vari circuiti, oltre a specialisti del restauro di auto e moto d’epoca, imprese di eccellenza nel design e nella produzione di accessori, parti e componenti, nonché centri di ricerca e sviluppo. Un’offerta che è diventata un prodotto turistico.

Il workshop è dedicato alla sostenibilità energetica ed è organizzato in collaborazione con ENEA, l’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile che ad oggi ha registrato circa 850 brevetti e dato vita a 11 spin off. In ENEA lavorano oltre 2600 tra ricercatori e tecnologi in 14 fra Centri di Ricerca e Laboratori cui si aggiunge una rete di 19 uffici territoriali per fornire supporto a consulenza alle realtà locali.

Interverranno da ENEA l’ing. Giovanni Pede e l’ing. Fernando Ortenzi, rispettivamente Responsabile e Ricercatore del Laboratorio Sistemi e Tecnologie per la Mobilità e l’Accumulo.

Sarà un appuntamento divulgativo, utile a comprendere tecnologie e potenzialità dei veicoli elettrici ed ibridi, ma anche riflessioni sui sistemi di accumulo, la loro tipologia e la gestione, oltre alle disponibilità di sistemi di ricarica.

< Articolo precedente Articolo successivo >