Mercoledý 03 Marzo05:49:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Raid vandalico, squarciato gommone della protezione civile di Rimini: terzo episodio in pochi mesi

Cronaca Rimini | 14:21 - 26 Marzo 2017 Raid vandalico, squarciato gommone della protezione civile di Rimini: terzo episodio in pochi mesi

Sabato sera un gommone dell'associazione Gigi Tagliani, impegnata in EmergeRimini, è stato tagliato da vandali. È la terza volta, in pochi mesi, che gommoni appartamenti ad associazioni di Protezione Civile del Coordinamento Provinciale di Rimini sono al centro di vili atti vandalici. I mezzi nautici sono utilizzati per attività di supporto e soccorso, in coordinamento con la Guardia Costiera, durante il periodo estivo.

"Colpire in questo modo associazioni di volontariato impegnate nel garantire la sicurezza e la tranquillità della comunità ha una doppia responsabilità", commenta Luciano Bagli, Presidente del Coordinamento Volontariato Provincia di Rimini. "Non capiamo l'accanimento e la motivazione che nel buio della notte spingono ignoti a gesti così meschini, ignobili e spregevoli - prosegue Bagli - 

speriamo che le forze dell'ordine sappiano fare luce quanto prima".

Una cosa è certa, seppure profondamente amareggiati, le motivazioni, l'energia, l'impegno, la dedizione sono più forti ed intense di prima.Ieri sera un gommone dell'associazione Gigi Tagliani impegnato in EmergeRimini è stato tagliato da vandali.

È la terza volta, in pochi mesi, che gommoni appartamenti ad associazioni di Protezione Civile del Coordinamento Provinciale di Rimini sono al centro dell'attenzione di vili vandali.

I mezzi nautici sono utilizzati per attività di supporto e soccorso, in coordinamento con la Guardia Costiera, durante il periodo estivo.

Colpire in questo modo associazioni di volontariato impegnate nel garantire la sicurezza e la tranquillità della comunità ha una doppia responsabilità. 

Non capiamo l'accanimento e la motivazione che nel buio della notte spingono ignoti a gesti così meschini, ignobili e spregevoli. 

Speriamo che le forze dell'ordine sappiano fare luce quanto prima.

Una cosa è certa, seppure profondamente amareggiati, le motivazioni, l'energia, l'impegno, la dedizione sono più forti ed intense di prima.

< Articolo precedente Articolo successivo >