Giovedý 04 Marzo10:28:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ciclismo, Tom Skujins vince la seconda tappa della Coppi Bartali

Sport Nazionale | 16:13 - 24 Marzo 2017 Ciclismo, Tom Skujins vince la seconda tappa della Coppi Bartali

Vince Tom Skujins (Cannondale Drapac) la seconda tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali - Trofeo Banca Interprovinciale, da Riccione a Sogliano al Rubicone. Skujins  ha tagliato il traguardo con il tempo di 3h31'26" precedendo di una trentina di metri il gruppetto inseguitore. Secondo Arnold Jeannesson (Fortuneo Vital Concept) a 7", terzo Matteo Busato (Wilier - Selle Italia) st, 4° Jaime Roson (Caja Rural) st, 5° Eduardo Sepulveda (Fortuneo Vital Concept). Skujins è anche il nuovo leader dela generale, con 16" su Calmejane (Direct Energie) e 17" su Bernal (Androni Sidermec).

Dopo il via dal centro di Riccione, la prima fuga di giornata parte all’ottavo chilometro e vede protagonisti sette atleti: Massimo Rosa (Nazionale Italiana), Julen Amezqueta (Wilier Triestina), Giacomo Berlato (Nippo-Vini Fantini), Jon Irisarri (Caja Rural Seguros Rga), Brice Feillu (Fortuneo Vital Concept), Michele Scartezzini (Sangemini MG K Vis), Didier Sastoque (Bicicletas Strongman). I sette toccano un vantaggio massimo di 3’20” al chilometro 42, dopodiché si frazionano e, al chilometro 74, Feillu resta solo al comando. Il francese però si arrende ad una quarantina di chilometri dal traguardo, quando dal gruppo esce in solitaria Danilo Celano (Amore & Vita – Selle SMP), che poco dopo viene però riassorbito dal gruppo. In quel momento scattano David Lopez (Team Sky) e Mattia Cattaneo (Androni Sidermec Bottecchia): i due iniziano l’ultimo giro con 22” di margine sul gruppo, ridotto ad una cinquantina di unità. Poi Cattaneo stacca Lopez, ma anche l’azione del bergamasco si esaurisce poco dopo, nel momento in cui dal gruppo escono in tre: Egan Bernal e Rodolfo Torres (Androni Sidermec), seguiti da Jaime Roson (Caja Rural). A loro si uniscono poi Celano e Kirill Pozdnyakov (Sinergy Baku). Ma in vista dell’ultimo chilometro rientrano quattro inseguitori sui battistrada: Eduardo Sepulveda (Fortuno Vital Concept), insieme proprio a Busato, Jeannesson e Skujins, che sulla rampa finale stacca tutti e va a vincere con 7” sugli altri, indossando così la maglia verde “Banca Interprovinciale” e quella bianca “Selle SMP” di leader della classifica a punti, mentre quella verde scura “Sidi” di leader della classifica dei gpm è stata conquistata da Brice Feillu e quella arancione “Felsineo” della classifica dei giovani è andata sulle spalle di Egan Bernal.

La terza giornata, domani (partenza ora 12,30), avrà come scenario la cittadina di Crevalcore, ormai punto di riferimento della Settimana Internazionale Coppi e Bartali – Trofeo Banca Interprovinciale. Le fasi iniziali di corsa proporranno un tracciato che andrà a toccare tutte le frazioni. Lungo questa prima tornata sarà anche stilata una speciale classifica dei traguardi volanti che assegnerà il Trofeo delle Frazioni. Abbandonato il tratto in linea la tappa entrerà nel classico circuito di Crevalcore. 12,2 chilometri piatti come un biliardo che I corridori dovranno affrontare per 10 volte prima dell’epilogo che come sempre sarà carico di quell’adrenalina e suspance che solo gli arrivo di gruppo sono in grado di trasmettere.

< Articolo precedente Articolo successivo >