Giovedý 04 Marzo23:41:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche a Rimini le Giornate FAI di primavera: 120 giovani alla scoperta di tre tesori riminesi

Attualità Rimini | 14:15 - 24 Marzo 2017 Anche a Rimini le Giornate FAI di primavera: 120 giovani alla scoperta di tre tesori  riminesi

Sono partite ufficialmente venerdì mattina le Giornate FAI di primavera 2017, che a Rimini vedranno concentrata l’attenzione su tre ‘tesori’ quali Palazzo Agolanti-Pedrocca, il piano nobile del Palazzo neo-rinascimentale della Sede di Banca Carim e il sito archeologico della Domus del chirurgo.
 
Sono stati gli studenti i protagonisti della mattinata, i 120 Apprendisti Ciceroni riminesi che da domani condurranno cittadini e turisti alla visita gratuita dei tre luoghi riuniti dal titolo Piazza Luigi Ferrari, Palazzi e scoperte archeologiche.
 
Anche Rimini è quindi protagonista delle Giornate FAI di primavera, giunte alla 25esima edizione.
 
A Palazzo Agolanti – Pedrocca sarà possibile vedere un tratto delle antiche mura della Rimini romana, rimesse in luce ed alte circa 8 metri e alcuni reperti rinvenuti durante i recenti scavi.
 
Inedita la possibilità di accedere al piano nobile della sede centrale di Banca Carim, Palazzo neo-rinascimentale inaugurato nel 1912 e costruito su imitazione del fiorentino Palazzo Strozzi dall'Arch. Paolito Somazzi, svizzero di origine uruguaiana, che fu il progettista anche del Grand Hotel, qualche anno prima.
 
Significativa la visita alla Domus del chirurgo, una piccola Pompei riemersa dal buio dei secoli nel cuore storico di Rimini, a dieci anni dalla sua apertura ufficiale al pubblico dopo la scoperta, nel 1989 dei primi frammenti.
 
Da sabato 25 marzo spazio a cittadini e turisti, secondo questi orari:
sabato 25 marzo dalle 16,00 alle 19,00;
domenica 26 marzo dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00. 

< Articolo precedente Articolo successivo >