Martedý 02 Marzo15:44:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sassofeltrio e Montecopiolo in Provincia di Rimini, dopo dieci anni la legge in Parlamento

Attualità Montecopiolo | 14:46 - 23 Marzo 2017 Sassofeltrio e Montecopiolo in Provincia di Rimini, dopo dieci anni la legge in Parlamento

Giovedì pomeriggio la Commissione Affari costituzionali ha votato alla unanimità il mandato ai relatori per riferire in Aula sulla proposta di legge “Distacco dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalla regione Marche e loro aggregazione alla regione Emilia-Romagna, nell’ambito della provincia di Rimini”. Di seguito le parole del deputato riminese del Partito Democratico, Tiziano Arlotti. 


"E’un passaggio importante, che accogliamo con soddisfazione ma anche con una certa amarezza. Ci sono voluti infatti 10 anni per arrivare a questo momento e dare una risposta alle popolazioni di Montecopiolo e Sassofeltrio, che nel 2007 si espressero a larghissima maggioranza per il passaggio all’Emilia-Romagna. In mezzo ci sono stati l’inadempienza dei ministri dell’Interno, che si sono susseguiti da allora ad oggi senza presentare la proposta di legge come avrebbero dovuto, e l’ostruzionismo  del Consiglio regionale delle Marche, che non ha mai dato il proprio parere sul distacco. La provincia di Rimini ha invece deliberato in due legislature differenti il parere favorevole ed unanime per il passaggio dei due comuni, mentre la prima commissione Affari Generali della Regione Emilia-Romagna ha votato all’unanimità parere favorevole in tre legislature differenti.  Vi è un interesse nazionale a cui dare seguito nel rispetto della Costituzione  e dunque è ora ed è giusto che il dibattito approdi in Aula per mettere fine ad anni di ingiustizie e disagi per la popolazione dei due Comuni. Auspichiamo che il passaggio alla Camera avvenga con celerità, affinché l’Aula voti il provvedimento e questo passi poi al Senato per arrivare finalmente alla conclusione della vicenda".

< Articolo precedente Articolo successivo >