Domenica 07 Marzo10:29:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cartelloni pericolosi nelle rotonde, Comune di Rimini risponde: 'non è pubblicità, nessuna irregolarità'

Attualità Rimini | 12:40 - 22 Marzo 2017 Cartelloni pericolosi nelle rotonde, Comune di Rimini risponde: 'non è pubblicità, nessuna irregolarità'

Sul caso dei cartelli pubblicitari installati nelle rotatorie e nelle isole di traffico, l'Amministrazione Comunale di Rimini risponde al Consigliere Gennaro Mauro. Non si tratta di pubblicità, quanto di posa di targhe con il nome degli imprenditori che hanno preso in carico il finanziamento delle opere a verde realizzate nelle rotatorie e nelle aiuole, come previsto dal regolamento comunale per la realizzazione di interventi di riqualificazione urbana e manutenzione straordinaria, in rapporto pubblico-privato (reg. del 22 giugno 2000). Nel caso specifico sollevato dal Consigliere Mauro, il 15 novembre 2016 è pervenuta agli uffici una richiesta da parte di alcuni titolari di attività commerciali relativa alle rotatorie  di viale Tripoli-via Flaminia-via XX Settembre-via Gueritti e quella di via Circonvallazione Meridionale-via della Fiera-via Gueritti ed aiuole limitrofe ad esse. Con referto del 30 gennaio scorso la Giunta Comunale si è espressa in merito all'opportunità di procedere all'accettazione della proposta di cui sopra, con le stesse modalità seguite in tutti gli altri casi precedenti. Successivamente con determina dirigenziale del 1° marzo è stato approvato lo Schema di Convenzione  per la permanenza delle targhe richiesto dalla Giunta e nella stessa data è stata stipulata la convenzione.

< Articolo precedente Articolo successivo >