Venerdý 06 Dicembre01:22:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Maxi bolletta telefonica, ma è una truffa: denunciate tre persone tra cui un misanese

Cronaca Misano Adriatico | 07:13 - 20 Marzo 2017 Maxi bolletta telefonica, ma è una truffa: denunciate tre persone tra cui un misanese

Si è ritrovata inconsapevolmente intestate a suo nome quattro utenze telefoniche. Vittima di questa truffa una donna residente in provincia di Ravenna. Tre persone sono state denunciate per truffa, sostituzione di persona e falso materiale in concorso. Due di loro sono emiliani, il terzo è un 42enne residente a Misano. La signora si era trovata delle salatissime bollette telefoniche e, una volta contattato il gestore per avere spiegazioni, aveva scoperto che i quattro numeri erano "regolarmente" intestati a suo nome. La donna aveva così sporto denuncia ai Carabinieri di Solarolo. Le indagini hanno permesso di risalire agli utilizzatori dei quattro numeri telefonici. Si tratta di un uomo residente a Lugo che ha dichiarato di aver trovato la sim del telefono per terra e di averla utilizzata. Gli altri tre numeri erano "nelle mani" di tre promotori finanziari. Uno di loro aveva proposto un finanziamento alla vittima del raggiro. La donna in un primo momento aveva deciso di accettare, fornendo i dati del conto corrente e la copia di un documento d'identità. In seguito aveva cambiato idea ma il promotore si era tenuto da parte i dati della donna. In questo modo è riuscito ad attivare le utenze intestandole a lei.