Luned́ 06 Dicembre13:41:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Moglie riempie di botte il marito senza lavoro. Lui la lascia e la denuncia, ma il giudice gli toglie la casa

Cronaca Rimini | 12:40 - 12 Marzo 2017 Moglie riempie di botte il marito senza lavoro. Lui la lascia e la denuncia, ma il giudice gli toglie la casa

Rischia una condanna per maltrattamenti in famiglia una 28enne bulgara, sposata con un riminese. Secondo quanto riporta il Resto del Carlino, a rivolgersi alla polizia proprio il marito, un 35enne di Rimini, stanco di subire molestie, angherie e vere e proprie violenze in casa. L’uomo, che dalla donna ha avuto anche un bambino, ha raccontato delle continue pressioni a causa della insistente richiesta di denaro. Le pretese si sono fatte via via sempre più frequenti e sempre più esose, fin quando il 35enne, anche a causa della sua posizione lavorativa in crisi, non è riuscito più a soddisfare queste richieste economiche. Come risposta ha ricevuto però tutta la violenza possibile: schiaffi, pugni, urla. In una occasione la 28enne ha tentato anche di buttare dalle scale il marito, convalescente a causa di un incidente. Questo l’episodio scatenante che ha convinto l’uomo finalmente a denunciare. Oltre al danno la beffa: il riminese, che ha chiesto la separazione, ha dovuto lasciare la casa coniugale, quella acquistata con tanti sforzi e i sacrifici del proprio lavoro.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >