Luned́ 01 Marzo10:15:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Microaree nomadi, la Lega invita il Sindaco Gnassi ad abbandonare il progetto

Attualità Rimini | 15:53 - 08 Marzo 2017 Microaree nomadi, la Lega invita il Sindaco Gnassi ad abbandonare il progetto

Il Consigliere Comunale della Lega Nord, Matteo Zoccarato, invita il Sindaco Andrea Gnassi ad abbandonare il progetto delle microaree e a studiare una nuova soluzione per i nomadi che dovranno abbandonare il campo di via Islanda. Una soluzione da studiare però di concerto con le forze di opposizione e i cittadini. Zoccarato fa riferimento all'incontro di martedì sera, al Villaggio Primo maggio, indetto dal supercomitato che si è opposto al progetto delle microaree. 

“Peccato che lo stesso Sindaco non fosse presente ma che, stranamente, abbia preferito voltare le spalle ai comitati e delegare terzi” – ironizza Zoccarato che critica l’atteggiamento assunto in questi mesi dall’Amministrazione di palazzo Garampi che “con rimarcata sufficienza, si è fatta corteggiare per settimane ignorando le proteste della gente e presentandosi, solo ieri e solo perché invitata, all’incontro svoltosi in serata presso il quartiere primo maggio. Insomma – attacca il consigliere della Lega – Piccari e Pasini sono stati immolati dal Sindaco e dal suo braccio destro Gloria Lisi, per ribadire ciò che già sapevamo; quello delle microaree è un progetto campato in aria, lacunoso, che forse vedrà la luce il prossimo aprile e che in ogni caso non tiene conto delle resistenze dei cittadini”.

< Articolo precedente Articolo successivo >