Luned́ 06 Dicembre03:10:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si tuffa nel canale del porto di Rimini sotto gli occhi del cognato: annega imprenditore 44enne

Cronaca Rimini | 10:20 - 08 Marzo 2017 Si tuffa nel canale del porto di Rimini sotto gli occhi del cognato: annega imprenditore 44enne

A Rimini per affari, dopo una serata al ristorante e al pub, un imprenditore milanese si e' tuffato nel porto canale ed e' morto. E' successo all'alba, intorno alle 5, quando l'uomo, 44 anni, nato a Milano e residente a Bussero, sotto gli occhi del cognato, con il quale dirige un'impresa di consulenza per la disinfezione e l'igiene ambientale, si e' tolto i vestiti e si e' gettato in mare. E' stata una passante a dare l'allarme, avendo notato il cognato camminare barcollando lungo il canale del porto. E' intervenuta la polizia, che ha portato in caserma l'uomo per accertare i fatti. Agli agenti ha detto di aver tentato di salvare il cognato, tirandolo fuori dall'acqua,ma inutilmente. Secondo quanto dichiarato i due imprenditori, dopo alcuni incontri di lavoro ieri a Rimini, hanno preso alloggio in un hotel a Marina Centro e cenato in un ristorante, poi hanno bevuto qualche drink in un locale. Dopo aver parcheggiato l'auto hanno fatto una passeggiata verso il porto, dove il 44enne si e' gettato in acqua. 

< Articolo precedente Articolo successivo >