Mercoledý 28 Ottobre04:30:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rugby Coppa ItaliaFemminile a 7 a Rivabella, terzo posto per la squadra riminese

Sport Rimini | 09:56 - 07 Marzo 2017 Rugby Coppa ItaliaFemminile a 7 a Rivabella, terzo posto per la squadra riminese

Domenica 5 marzo 2017, sul campo di Rivabella di Rimini si è disputato il concentramento valevole per la Coppa Italia Femminile di Rugby a 7.

A fare gli onori di casa le Pellerossa, le ragazze del Rugby Rimini-San Marino, che si sono confrontate con le colleghe di Imola (Scarlet), Ravenna (le Muse), Piacenza (Pantere), Pieve di Cento e Formigine (Valkyries).

Anche questo torneo, l’unico che sarà giocato sul campo delle Pellerossa per la stagione agonistica 2016/2017, si è svolto con una fase a due gironi da tre squadre, per chiudersi con gli scontri finali diretti.

Nel gruppo A si sono affrontate le compagini di Imola, Pieve di Cento e Formigine, mentre il gruppo B ha visto scendere in campo le ragazze di Rimini, Piacenza e Ravenna.

Nel primo incontro le Pellerossa hanno affrontato le Muse di Ravenna. Le italo-sammarinesi hanno faticato ad entrare in partita ma, dopo una partenza lenta, le Pellerossa iniziano ad imporre il loro gioco. Le ragazze di coach Ferrillo chiudono il match con un 35 a 5, frutto di 5 mete.

Le Pellerossa, galvanizzate, nel secondo match si trovano di fronte le capolista del Piacenza. Nel primo tempo le emiliane mettono a segno due mete, ma alla ripresa le romagnole tornano sui binari e staccano le avversarie di una lunghezza, con tre mete realizzate anche se l’ultima non trasformata. Negli ultimi minuti le padrone di casa difendono bene ma un errore in touches permette alle piacentine un possesso vicino all’area di meta e, con le loro abilità, riescono a segnare la meta del pareggio: la successiva trasformazione sancisce il definitivo vantaggio del Piacenza per 2 punti.  L’ultima partita del girone è una passeggiata per le ragazze di Piacenza che si impongono sulle ravennati per 8 mete a 1.

Alla fine della prima fase la classifica del gruppo A vede nell’ordine Pieve di Cento, Imola e Formigine, mentre la classifica del gruppo B vede in testa il Piacenza, seguito da Rimini e Ravenna.

Il Ravenna si aggiudica, con lo scarto di una trasformazione la finalina per il 5° e 6° con Formigine.