Mercoledý 12 Agosto21:00:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coriano crede nel progetto 'Destinazione turistica Romagna': "nostro punto di forza l'enogastronomia"

Turismo Coriano | 13:09 - 03 Marzo 2017 Coriano crede nel progetto 'Destinazione turistica Romagna': "nostro punto di forza l'enogastronomia"

Coriano ha aderito con favore alla nascita della “Destinazione turistica Romagna” approvata dalla Giunta regionale a seguito dell’ adesione di Unioni e Comuni, dei territori di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. L’area vasta turistica, che viene istituita dall’ambiziosa legge regionale, guarda allo sviluppo turistico partendo dal principio che l’Amministrazione di Coriano ritiene fondamentale, relativo alla valorizzazione dei territori della riviera e dell’entroterra in un sistema di offerte complementari e sinergiche.

Per Coriano fare sistema è una condizione fondamentale per creare opportunità al territorio e quindi all’economia locale, fondata soprattutto su un’offerta legata alla enogastronomia. Noi abbiamo sempre creduto nella formula di collaborazione tra pubblico e privato ed è grazie a questo che dal 2012 siamo riusciti a creare nuovi importanti eventi che hanno portato a Coriano anche 10'000 persone, come ad esempio il “Sangiovese Street Festival” che con il nuovo format ha riunito cultura, arte ed enogastronomia in un unico evento.. Facciamo i complimenti all’assessore Corsini per il percorso intrapreso con questa legge quale strumento politico concreto scaturito dall’ascolto dei territori. La “Destinazione turistica Romagna” è stata approvata in consiglio comunale a Coriano il 31 gennaio scorso con il voto favorevole di tutta la maggioranza e l’astensione dei consiglieri Tordi e Rambaldi di area PD. Ai progetti ambiziosi c’è chi ci crede e chi no, noi sicuramente sì