Mercoledý 14 Aprile01:26:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Smog, a Rimini da gennaio già 28 giornate fuorilegge, quasi esaurito il bonus 2017

Attualità Rimini | 10:19 - 22 Febbraio 2017 Smog, a Rimini da gennaio già 28 giornate fuorilegge, quasi esaurito il bonus 2017

Nebbia, cielo sereno, niente pioggia né vento: il clima ideale per il proliferare di polveri sottili dannosissime per la salute. I dati Arpae relativi alle centraline riminesi non segnalano niente di buono. Dall'inizio dell'anno, solo la centralina Flaminia ha registrato 28 sforamenti sui 35 consentiti. Nella giornata di martedì il valore di pm 10 registrato è stato di 61 µg/m3 (microgrammi per metrocubo), nettamente superiore al limite dei 50 µg/m3. Sono 22 gli sforamenti della centralina Rimini-Marecchia. Le due postazioni dell'entroterra sono ampiamente nella norma. Verucchio conta 12 sforamenti, nessun valore fuori norma a San Leo. Se la riviera "piange", il resto della regione non ride. Valori fuori scala si sono registrati nelle principali città e province.

Al momento il record è "in mano" a Reggio Emilia. La città emiliana ha registrato 33 sforamenti in meno di due mesi.

Da mercoledì a Riccione arriverà il Laboratorio Mobile per il controllo della Qualità dell´Aria di Arpae RN. Il mezzo sarà posizionato nella piazzetta di via Puglia di fronte alla scuola dell’infanzia Fontanelle. Il Laboratorio Mobile è attrezzato per la determinazione dei seguenti parametri: polveri(PM10), ossidi di azoto, ozono e monossido di carbonio. Al momento verrà effettuato un monitoraggio che avrà una durata di circa quattro settimane. Successivamente sarà effettuato un secondo monitoraggio. Per questioni relative alla rappresentatività dei dati rilevati per il parametro ozono, questo secondo monitoraggio avrà invece una durata di circa 5 settimane.

< Articolo precedente Articolo successivo >