Marted 26 Settembre19:02:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stop alla mafia, il 'viaggio della legalità' fa tappa a Rimini, ma le scuole non ci saranno

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Rimini | 15:37 - 16 Febbraio 2017 Stop alla mafia, il 'viaggio della legalità' fa tappa a Rimini, ma le scuole non ci saranno

La Mehari di Giancarlo Siani, giornalista de Il Mattino di Napoli, ucciso brutalmente dalla camorra il 23 settembre 1985, farà tappa a Rimini da venerdì 17 a sabato 19 febbraio. La Mehari verde è proprio l’auto a bordo della quale trovò la morte il giovane napoletano, assassinato a soli 26 anni. "Saremo in prima linea, come CGIL, in piazza Cavour il 17 febbraio alle 10 ad accogliere l’arrivo della terzultima tappa del viaggio legale", spiega il Segretario Generale Cgil Rimini Graziano Urbinati. Con un pizzico di rammarico perché non ci sarà la partecipazione diretta delle scuole di Rimini, "perché ci saremmo aspettati una maggior sensibilità della dirigenza scolastica su questo tema". La novità è rappresentata dalla presenza di Maurizio Landini, Segretario Generale della FIOM. Ascolta il Segretario della Cgil al microfono di Riccardo Giannini.

ASCOLTA L'AUDIO
Area SondaggiIl sondaggio

Rimini calcio, ancora protagonista?