Marted́ 15 Ottobre16:15:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cronotachigrafi alterati: fermati camionisti 'furbetti', in due casi erano taroccati elettricamente

Cronaca Rimini | 18:17 - 02 Febbraio 2017 Cronotachigrafi alterati: fermati camionisti 'furbetti', in due casi erano taroccati elettricamente

La Polizia Stradale di Riccione in settimana ha fermato quattro tir che viaggiavano con il dispositivo cronotachigrafo alterato, al fine di non rispettare la normativa vigente sui turni di riposo obbligatori per gli autisti. In due casi si trattava di un'alterazione “vecchia maniera”, con l’utilizzo della classica calamita posta sul bulbo del cambio. Su altri due mezzi il sistema è risultato molto più ingegnoso e sofisticato, tanto da richiedere l’intervento di un’officina specializzata; in pratica un telecomando, nella disponibilità dell’autista, agiva su una centralina elettronica nascosta che, a sua volta, si interfacciava direttamente sul cronotachigrafo mettendolo in posizione di riposo anche se il mezzo, in realtà, era in movimento. Inoltre è stato trovato anche un autista di un quinto tir che, sempre per eludere i controlli sulle ore al volante, guidava con la carta conducente intestata ad un’altra persona.