Lunedì 17 Maggio04:58:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

'Permessi facili', balconi e veranda hotel abusivi: dirigente e funzionari comunali nei guai

Cronaca Bellaria Igea Marina | 15:40 - 26 Gennaio 2017 'Permessi facili', balconi e veranda hotel abusivi: dirigente e funzionari comunali nei guai

Giovedì 26 febbraio il gup del Tribunale di Rimini ha rinviato a giudizio due funzionari e un dirigente del Comune di Bellaria, nonché un ingegnere, a causa dei permessi rilasciati a un albergatore di Bellaria per la costruzione di balconi e di una veranda. L'8 maggio 2015 il gup aveva emesso sentenza di non luogo a procedere per i reati di abuso d'ufficio contestati ai funzionari e al dirigente, difesi dagli Avvocati Vincenzo Gallo e Giovanna Ollà, mentre per l'ingegnere, rappresentato in giudizio dall'Avvocato Dennis Gori (foto), si ipotizzava il reato di falsa asseverazione, cioè la certificazione che il progetto rispettasse i vincoli paesaggistici, quando in realtà costituiva un abuso edilizio. Funzionari e dirigenti avevano così rilasciato i permessi per costruire all'albergatore. La sentenza di non luogo procedere era stata impugnata in Cassazione e quindi revocata, con il successivo rinvio per una nuova udienza preliminare, che questa volta si è conclusa con il rinvio a giudizio. Nel processo gli imputati dovranno dimostrare che il rilascio dei permessi era stato effettuato in base a una normativa regionale non particolarmente chiara, fatto che escluderebbe ogni loro responsabilità. La veranda era stata peraltro demolita, mentre per i balconi era intervenuta successiva sanatoria da parte del Comune.

< Articolo precedente Articolo successivo >