Mercoledì 14 Aprile02:22:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aria avvelenata, oltre 20 sforamenti dall'inizio del mese a Rimini. Muoversi in bici è meglio

Attualità Rimini | 10:15 - 25 Gennaio 2017 Aria avvelenata, oltre 20 sforamenti dall'inizio del mese a Rimini. Muoversi in bici è meglio

Con 21 sforamenti dall'inizio del mese nelle centraline di Rimini è sicuramente un gennaio nero per la qualità dell’aria che respiriamo. La situazione è critica nonostante la pioggia della scorsa settimana, ma al momento non c’è un’emergenza tale da richiedere misure straordinarie. Il responsabile principale delle alte concentrazioni di Pm10 è il meteo: venti calmi e forti inversioni termiche. Per migliorare la qualità dell'aria che respiriamo senza dubbio ci sono i comportamenti individuali. 'Abbassare la temperatura negli ambienti chiusi a 20 gradi, spiega il responsabile Qualità dell’aria di Arpae, tenere chiuse le porte dei negozi e non accendere impianti di combustione di legna a bassa efficienza. Per brevi spostamenti meglio andare in bicicletta che in auto'.

< Articolo precedente Articolo successivo >