Mercoledý 14 Aprile01:04:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley C femminile, una Gut Chemical Bellaria in cerca di conferme non sfigura a San Marino

Sport Bellaria Igea Marina | 10:07 - 24 Gennaio 2017 Volley C femminile, una Gut Chemical Bellaria in cerca di conferme non sfigura a San Marino

A San Marino la Gut Chemical Bellaria era attesa dalla terza forza del campionato ed ancora una volta ha dimostrato che nonostante i risultati non abbiano fin qui sorriso alla formazione bellariese, la sensazione è che se riuscirà a trovare un pochino di continuità nelle prestazioni, nel girone di ritorno potrà dire ancora la sua in chiave salvezza.   
La gara inizia con l’ennesima emergenza da gestire da parte del tecnico bellariese. Con Petrarca fuori per influenza ridisegna la formazione con Pironi in regia, Tosi Brandi opposta, Fortunati e Deda schiacciatrici, Scaricabarozzi e Ricci al centro, Zammarchi e Fioroni liberi. San Marino spinge subito sull’acceleratore in battuta e si porta sul 13-8. Ma la ricezione tiene e sistemati alcuni particolari a muro ed in difesa, inizia un lento recupero per la Gut Chemical Bellaria che si avvicina fino al 17-18. La squadra di casa chiede tempo e solo un errore in battuta al rientro in campo taglia le gambe alle bellariesi che non escono più dalla rotazione e cedono 25-18.
Nel secondo parziale la musica non cambia. Bellaria cerca di rimanere agganciata al set nonostante la forte formazione sammarinese si impegni non poco per chiedere in fretta la pratica. Mantiene qualche punto di vantaggio (10-14 16-19) e nel finale di set approfitta di qualche difficoltà in attacco delle ospiti e chiude 25-20. 
La terza frazione coach Costanzi rimescola le carte, riporta Fortunati al palleggio, inserisce Diaz in posto 2, con Deda e Tosi Brandi schiacciatrici. Bellaria parte forte guidata da una super Diaz imprendibile dalla difesa titana, con il risultato che anche il gioco al centro diventa più efficace. 11-8 prima 17-11 poi, San Marino tenta un disperato recupero fino al 16-20, ma Bellaria tiene e si aggiudica la frazione 25-20.
Nel quarto set si assiste ad un inizio equilibrato ma a metà parziale la squadra sammarinese mette a segno un break che di fatto chiude la partita. Dal 9-12, le padrone di casa fuggono sul 19-13 e gestiscono la gara chiudendola sul 3-1 (25-18).  
"Oggi abbiamo provato diverse soluzioni con l’obiettivo di tuffarci nel girone di ritorno e mettere a segno qualche risultato positivo. Anche se siamo usciti da San Marino senza punti, a livello di prestazione direi che è andata abbastanza bene visto il livello dell’avversario. Ora però dovremmo dare continuità a quello che abbiamo fatto di buono e perfezionare certe situazioni di gioco senza timore, in quanto non abbiamo nulla da perdere!" il commento di coach Costanzi.
 
Prossimo appuntamento sabato 28 gennaio 2017 ore 20:30 ad Ozzano dell’Emilia quando le ragazze della Gut sfideranno la squadra di casa che nello scorso week-end ha perso la testa della classifica e si trova ora al secondo posto.

BANCA SAN MARINO (RSM) - GUT CHEMICAL BELLARIA (RN) 3-1
(25-18 25-21 20-25 25-18) 
 
Tabellino: Fortunati 4, Bernabè ne, Deda 7, Scaricabarozzi 9, Ricci 13, Diaz 11, Tosibrandi 7, Fioroni lib. Zammarchi lib. Mazza ne, Pironi,
1° All. Costanzi Matteo Vice Muccioli Daniele
Muri 7, Aces 6, Bs 8

< Articolo precedente Articolo successivo >