Martedý 28 Marzo10:39:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Truffa dei finti orfani albanesi per ottenere alloggio e benefici dal Comune, scoperto nuovo caso a Rimini

Cronaca Rimini | 12:53 - 14 Gennaio 2017 Truffa dei finti orfani albanesi per ottenere alloggio e benefici dal Comune, scoperto nuovo caso a Rimini

Un altro caso a Rimini di minore di nazionalità albanese che viene accompagnato di nascosto e che finge di essere solo e abbandonato, al fine di accedere ai benefici assistenziali forniti dai Comuni. All'ufficio della Polizia di Frontiera, presso l'aeroporto Fellini, è stato individuato un minore albanese che chiedeva assistenza sociale. Il giovane, che sosteneva di essere orfano, è stato accompagnato in Questura per accertamenti. E' risultato arrivato a Rimini l'11 gennaio, ma accompagnato da una 49enne, presumibilmente la madre. La donna doveva ripartire per Tirana venerdì 13 gennaio, alle 14.30: la Polaria l'ha rintracciata presso il check-in. E' stata denunciata per abbandono di minore: era sbarcata in Italia con il ragazzino al solo scopo di migliorare le sue condizioni di vita grazie al noto programma di protezione dei minori. Su indicazione della Procura della Repubblica, presso il Tribunale per i minori di Bologna, alla donna è stato riaffidato il ragazzino con l’intimazione di assolvere a quelli che sono gli obblighi derivanti dalla sua tutela.

< Articolo precedente Articolo successivo >