Mercoledý 18 Ottobre14:07:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pierino il Lupo, la favola musicale rivive a Cattolica con l'istrionico Elio

Spettacoli Cattolica | 15:34 - 04 Gennaio 2017 Pierino il Lupo, la favola musicale rivive a Cattolica con l'istrionico Elio

Il Teatro della Regina di Cattolica fa largo a alla musica ed inaugura il nuovo anno con una versione davvero originale di una delle favole musicale più celebri al mondo, Pierino e il lupo. Mercoledì 11 gennaio 2017 (ore 21.15) la famosa opera prenderà la voce dell'istrionico Elio, narratore unico delle avventure del piccolo e astuto eroe protagonista. A interpretare la partitura di Sergej Prokofiev, l'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna diretta da Roberto Polastri. Il programma del concerto sarà completato da due brani di Gioacchino Rossini: la Sinfonia dal Barbiere di Siviglia e la Sinfonia da Italiana in Algeri, introdotti in maniera allegra e originale.

Il capolavoro musicale, imperdibile occasione per grandi e bambini di avvicinarsi alla musica classica ed innamorarsene, andrà in scena al Teatro della Regina eccezionalmente interpretato dall'estroverso cantante milanese insieme a una delle più importanti orchestre regionali italiane, in una produzione realizzata da Fondazione Toscanini e Teatro Regio di Parma, in collaborazione con ParmaConcerti e ATER - Associazione Teatrale Emilia-Romagna. Si tratta della prima tappa in Romagna del lungo tour 2017 in cui Elio lascia per un po' le Storie tese e si dedica ai bambini affrontando un importante lavoro di interprete. Dopo aver realizzato una recente  incisione discografica dell'opera per Deutsche Grammophon insieme all'Orchestra Giovanile Nazionale Tedesca, eccone ora una nuova interpretazione personale in cui il popolare artista dà voce a tutti i personaggi del racconto, anche quelli femminili. Una prova d'autore preceduta da quelle di grandi interpreti come Roberto Benigni, David Bowie, Peter Ustinov e molti altri e con la quale Elio omaggia il primato della musica classica.

Area SondaggiIl sondaggio

Rimini seconda città più pericolosa in Italia