Domenica 16 Maggio09:45:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Meningite, a San Marino è corsa alla vaccinazione: incremento delle richieste

Attualità Repubblica San Marino | 15:23 - 03 Gennaio 2017 Meningite, a San Marino è corsa alla vaccinazione: incremento delle richieste

In tema di vaccinazioni contro la meningite, "dato l'incremento delle richieste verificatosi in questo ultimo periodo a San Marino, sono attualmente previsti tempi di attesa di circa due mesi prima di poter effettuare la vaccinazione. Per questo motivo la Direzione Generale sta valutando l'implementazione del servizio, disponibile ad oggi per tre giorni alla settimana, con l'apertura di un ulteriore giorno". E' quanto si legge in una nota dell'Iss, l'istituto per la sicurezza sociale sanmarinese. Sul Titano, viene spiegato, la "vaccinazione per l'Haemophilus Influentiae è tra quelle obbligatorie per legge, mentre quelle contro lo pneumococco e contro il meningococco rientrano tra le vaccinazioni raccomandate. Attualmente sul mercato sono disponibili diverse tipologie di vaccini contro la meningite, immunizzanti per singoli ceppi di patogeni (B e C) o per più ceppi (vaccino quadrivalente per i ceppi A, C, W e Y). Si tratta di vaccini tra i più sicuri al mondo, forniti gratuitamente alla popolazione sammarinese fino a 14 anni di età, alle categorie a rischio e alle persone operate alla milza. Inoltre - viene sottolineato - il vaccino contro il meningococco di tipo C, quello considerato più pericoloso e che sta colpendo in particolare la Toscana con circa 40 casi di persone infettate nel 2016, viene erogato gratuitamente dall'Iss anche alla popolazione adulta che ne facesse richiesta". (ANSA).

< Articolo precedente Articolo successivo >