Venerd́ 07 Maggio07:07:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Trasporti, fumata nera per Agenzia Unica Romagna, sindacati preoccupati: ‘non siano sempre gli ultimi a pagare’

Attualità Rimini | 14:32 - 29 Dicembre 2016 Trasporti, fumata nera per Agenzia Unica Romagna, sindacati preoccupati: ‘non siano sempre gli ultimi a pagare’

La costituzione dell'Agenzia Unica della Romagna dei Trasporti sembra ancora lontana e preoccupazione arriva dalle Segreterie territoriali di Rimini Filt Cgil,  Fit Cisl, Uiltrasporti,  Faisa Cisal,  Fast, Usb, Ug. “Nell'incontro del 9/11/2016 a Cesena con le Organizzazioni Sindacali e gli Assessori della Romagna – spiegano le sigle in una nota - gli stessi assessori avevano dichiarato che entro il 27 dicembre 2016 si sarebbe costituita
l'Agenzia Unica della Romagna. Apprendiamo invece che ciò è stato posticipato al 16 gennaio2017”.
I sindacati rimarcano nella nota l’importanza di questo percorso, “per il territorio, per una economia di scala e soprattutto per i processi aggregativi in atto nella Regione. Ad oggi, ci troviamo un percorso incompiuto sull'aggregazione delle tre agenzie senza avere un interlocutore unico sul territorio Romagnolo per il TPL, cosa invece opposta per ciò che
riguarda l'attuale azienda di trasporto pubblico Start Romagna costituita in funzione di un processo aggregativo delle agenzie”.
 
Le sigle paventano dei chiari rischi per tutto il Trasporto Locale e, con esso, “per il futuro lavorativo dei dipendenti e delle stesse aziende”.
Le organizzazioni sindacali “avevano visto chiaro sin dall'inizio che ci sarebbero state difficoltà ci si augura che alla fine non siano sempre gli ultimi, cittadini e lavoratori a pagare per gli errori di altri” conclude la nota.

< Articolo precedente Articolo successivo >