Venerd́ 22 Marzo06:13:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Elia Benedettini, portiere sammarinese all'esordio in B: quattro reti subite e tre ottime parate

Sport Repubblica San Marino | 14:19 - 27 Dicembre 2016 Elia Benedettini, portiere sammarinese all'esordio in B: quattro reti subite e tre ottime parate

Nella stagione 2012-13 fu causa di attrito tra lo storico patron del San Marino De Biagi e Leonardo Acori, allenatore della squadra che militava in Prima Divisione di Lega Pro. Con i Titani ormai salvi e irraggiungibili gli obiettivi di alta classifica, De Biagi chiese una maglia da titolare per il portiere Elia Benedettini, giovane promessa del vivaio non ancora 18enne. Benedettini ebbe comunque modo di esordire il 5 maggio 2013 in Lega Pro: al 3' Migani fu espulso e il baby estremo difensore prese senza troppe colpe sei reti dalla Cremonese. A distanza di più di tre anni, l'esordio in Serie B, questa volta con quattro reti al passivo: Benedettini ha giocato il 24 dicembre tra i pali del Novara, sconfitto 4-1 dalla Virtus Entella. L'infortunio di Da Costa e una precedente partita non memorabile con la Ternana del vice Pacini hanno convinto il tecnico Buscaglia a lanciare tra i pali il 21enne sammarinese. Tre reti subite senza responsabilità nel primo tempo e un passivo più largo evitato nella ripresa, con due respinte su Moscati e un ottimo intervento a chiudere lo specchio di porta, in uscita, al destro dello scatenato Caputo, bomber dell'Entella. Nonostante la sconfitta e il passivo, per Benedettini è stata una vigilia di Natale da inserire tra i ricordi positivi. L'esordio in B un meritato premio dopo due ottimi campionati di Serie D alla Pianese: la gavetta per riconquistarsi un posto al sole dopo l'esperienza nella primavera del Cesena, che lo ingaggiò al termine della stagione dell'esordio tra i professionisti.