Luned́ 02 Agosto12:33:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Clinica Sol et Salus sequestrata, attività svolta su pazienti sammarinesi fuori dall'indagine della Finanza

Attualità Rimini | 20:13 - 19 Dicembre 2016 Clinica Sol et Salus sequestrata, attività svolta su pazienti sammarinesi fuori dall'indagine della Finanza

"Spiace constatare come in alcuni servizi giornalistici il nome dell'Iss sia stato impropriamente associato a una vicenda giudiziaria italiana, rischiando di ingenerare negli assistiti e nella popolazione sammarinese allarmismi o paure, per lo meno prematuri e del tutto immotivati. Al momento, infatti, non risulta che l'attività di indagine e i reati contesti alla casa di cura riminese riguardino anche l'attività svolta su assistiti Iss. Compiute tutte le verifiche del caso, tuttavia, verrà dato incarico agli uffici competenti Iss di attivare tutte le forme di tutela previste nell'eventualità si riscontrassero comportamenti o pratiche non corrette". Lo precisa una nota dell'Iss, Istituto per la sicurezza sociale della Repubblica di San Marino, "in merito alle notizie riguardanti l'attività giudiziaria italiana nei confronti dell'ospedale privato accreditato 'Sol et Salus' di Rimini, struttura di cui si avvalsa negli anni anche l'attività dell'Iss.



"Come emerso in alcuni servizi giornalistici, l'Iss - viene spiegato - si è appunto avvalso e si avvale tutt'ora di alcuni tipi di servizi erogati dalla casa di cura riminese, in particolare si tratta di prestazioni di riabilitazione intensiva per le quali l'Iss non è ancora in grado di far fronte completamente. Si tratta di prestazioni complesse sulle quali il Servizio di recupero e riabilitazione dell'Iss si è già attivato da tempo, grazie anche al potenziamento del personale medico fisiatra e all'addestramento del personale tecnico di fisioterapia per la gestione in San Marino di questo tipo di pazienti, riducendo quindi il numero di assistiti inviati fuori territorio e contraendo pertanto anche il tempo di permanenza in strutture esterne quali Sol et Salus". "Rispetto ai fatti giudiziari, in merito a rimborsi per ricoveri non necessari - viene aggiunto -, l'Iss specifica che ogni paziente inviato alla Sol et Salus è avvenuto sotto il controllo dei professionisti in forza all'Istituto che oltre ai contatti iniziali, seguono il paziente anche durante le cure fuori territorio e fino alla ripresa in carico da parte del sistema sanitario sammarinese. Inoltre l'Istituto per la Sicurezza Sociale esegue anche prestazioni presso la Sol et Salus attraverso i propri professionisti, in virtù di una convenzione con la struttura sanitaria riminese, in scadenza a fine anno. Si informa inoltre che già questa mattina, tramite i propri uffici preposti, l'Iss si è attivato per verificare lo stato delle attività in essere alla Sol et Salus nell'ottica della tutela dei propri pazienti e per garantire loro continuità di cura e le prestazioni necessarie". (ANSA).

< Articolo precedente Articolo successivo >