Venerdý 18 Giugno01:48:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cercano lavoro, trovano il maniaco: riminese 37enne accusato di violenza sessuale

Attualità Rimini | 08:04 - 14 Dicembre 2016 Cercano lavoro, trovano il maniaco: riminese 37enne accusato di violenza sessuale

Con la scusa di offrire un lavoro avrebbe rivolto attenzioni pesanti ai potenziali collaboratori. L'uomo, come riporta la stampa locale, è un 37enne riminese. Tramite Facebook aveva chiesto manodopera per un bar di Misano. E' stato denunciato per violenza sessuale da due riminesi che, in tempi diversi, avevano risposto all'annuncio. La metodica è stata più o meno la stessa: l'uomo chiedeva un incontro preliminare dove mostrava interesse professionale nei confronti del candidato. In un secondo tempo offriva un "training" a domicilio per "formare" il potenziale barista. Uno dei due ragazzi aveva accettato la proposta ricevendo il 37enne in casa, una volta alla settimana. In diverse occasioni l'uomo aveva dimostrato affetto eccessivo nei confronti del ragazzo. Durante l'ultimo incontro avrebbe cercato anche di baciarlo sulle labbra. Il giovane ha così allontanato immediatamente l'uomo, interrompendo ogni rapporto con lui. Poi su Facebook ha dato l'allarme a chi aveva risposto a quell'annuncio. Un altro ragazzo si è fatto vivo raccontando una situazione identica tranne che nel finale: non aveva acconsentito a riceverlo a casa. Entrambi hanno così sporto denuncia nei confronti dell'uomo, rintracciato dopo poco tempo dai Carabinieri.

< Articolo precedente Articolo successivo >