Mercoledý 14 Aprile00:30:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Successo festa Remember Jolly, gestori commentano la presenza del marito 'scatenato' di Guerrina Piscaglia

Attualità Novafeltria | 17:04 - 13 Dicembre 2016 Successo festa Remember Jolly, gestori commentano la presenza del marito 'scatenato' di Guerrina Piscaglia

Sabato 10 dicembre il Jolly Disco Novafeltria ha festeggiato il suo 48esimo compleanno. Una festa andata ogni oltre previsione, con un grande afflusso di giovani e meno giovani, tutti insieme per ballare nella pista dello storico locale riminese. Tra i protagonisti anche Tommaso Graziani con il live del "Pigro Tour", che ha incantato e commosso il pubblico presente, suonando e cantando i brani dell'indimenticato padre, il cantautore Ivan. Era presente anche l'altro figlio Filippo, poi invitato sul palco. La musica è poi proseguita con i dj in consolle: il primo è stato Pierpaolo Vittori, alias PPV, che ha riproposto i grandi successi anni '70. A seguire i due fratelli Valentini: Glauco con i successi del ventennio 1980-2000, Riccardo con la sua scaletta "Broda Mix", commistione dei grandi successi dance-rock-made in Italy. Infine dj Pigi, con i grandi successi dagli anni 2000 ad oggi. 

La direzione del Jolly ringrazia tutti gli intervenuti e la stampa per l'attenzione riservata all'evento, anche nei giorni precedenti lo stesso. Coglie l'occasione però per sottolineare che è probabilmente mancato del tatto nell'accendere i fari su Mirco Alessandrini (marito di Guerrina Piscaglia, descritto come scatenato nelle danze), una persona che, dopo la tragica vicenda in cui è stato suo malgrado coinvolto, ha scelto di trascorrere una serata di divertimento in memoria dei vecchi tempi, nello spirito che ha accomunato i tantissimi intervenuti al compleanno del Jolly. Tante persone che non frequentano più la discoteca e i locali notturni, ma che una volta all'anno vogliono rivivere le emozioni del Jolly. La direzione vuole anche rassicurare: tanti quarantenni e cinquantenni, qualche sessantenne, e le bellissime donne della Valmarecchia, che non hanno bisogno dei ritocchi dei chirurghi estetici.

< Articolo precedente Articolo successivo >