Sabato 15 Maggio21:04:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il gelo a un passo dall'Italia: tra il 16 e 17 dicembre in arrivo correnti più fredde su Rimini e meno smog

Attualità Rimini | 13:09 - 11 Dicembre 2016 Il gelo a un passo dall'Italia: tra il 16 e 17 dicembre in arrivo correnti più fredde su Rimini e meno smog

Un dicembre più movimentato sotto il profilo meteorologico. I modelli di previsione mantengono incertezza per la seconda parte del mese di dicembre, con una (quasi) certezza: tra il 16 e il 17 dicembre si instaurerà sul riminese una ventilazione da Nord-Nordest che porterà un miglioramento della qualità dell'aria. Una bella notizia per Rimini, che a dicembre ha fatto registrare numerosi sforamenti di pm10. Sarà un clima freddo, soleggiato e più secco, mentre ora la costa mantiene comunque temperature basse (minime sotto zero e massime inferiori ai 4°, secondo i dati della rete Emilia Romagna Meteo) a causa dell'aria umida che sta caratterizzando il tempo della prima decade di dicembre. L'alta pressione produce quest'effetto, con le inversioni notturne dovute allo strato di aria più fredda presente tra i bassi strati, che peraltro determina un pesante accumulo di inquinanti.  Il cambio di circolazione, nella parte conclusiva della prossima settimana, sarà conseguenza di una forte ondata di gelo che colpirà i Balcani. E la lunga distanza temporale lascia aperti i giochi: l'alta pressione potrebbe lasciare spazio alle perturbazioni dal freddo est, che porterebbero la prima neve dell'inverno 2016-17. Ma il condizionale è doveroso. 


< Articolo precedente Articolo successivo >