Martedý 18 Maggio23:06:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da San Marino alla Cina per la tesi di laurea, l'avventura dei novelli ingegneri Daniel e Matteo

Attualità Repubblica San Marino | 11:56 - 08 Dicembre 2016 Da San Marino alla Cina per la tesi di laurea, l'avventura dei novelli ingegneri Daniel e Matteo

Due studenti del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino stanno affrontando un periodo di studio in Cina, precisamente nell’Università di Fuzhou, per approfondire i temi legati alle loro tesi di laurea. L’operazione, possibile grazie alla sinergia fra l’Ateneo sammarinese e quello cinese, collocato nella provincia del Fujian, permetterà agli studenti Daniel Martino e Matteo Guazzarini le analisi necessarie per i loro progetti.

Dal 21 novembre al 4 dicembre scorsi, nella cornice di questa operazione, il direttore del Corso di Laurea, Angelo Marcello Tarantino, ha visitato l’Università di Fuzhou insieme al docente Luca Lanzoni, cogliendo l’occasione per valutare i temi di ricerca che vedono impegnati i due Atenei e promuovere lo scambio reciproco di studenti. 

“Le tesi su cui stanno lavorando Martino e Guazzarini, di carattere sperimentale, riguardano lo studio del non sincronismo alla base delle pile da ponte e l’isolamento sismico in testa ai pali di fondazione dei ponti integrali, privi di giunti”, spiegano i due accademici. “Le loro attività di studio si svolgono negli uffici dell'Università di Fuzhou e sotto la supervisione del docente Bruno Briseghella, presidente del College di Ingegneria Civile dell’Ateneo di Fuzhou. L’inserimento degli studenti italiani e sammarinesi è facilitato dalla presenza del Sino-Italian Center, una struttura istituita recentemente e che promuove la collaborazione tra enti italiani e cinesi come università, imprese ed enti locali”.

< Articolo precedente Articolo successivo >