Giovedì 06 Maggio13:00:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Magrebino inquilino 'moroso'. Il padrone di casa gli stacca la luce e lo chiude in casa, finendo nei guai

Cronaca Santarcangelo di Romagna | 13:40 - 01 Dicembre 2016 Magrebino inquilino 'moroso'. Il padrone di casa gli stacca la luce e lo chiude in casa, finendo nei guai

Un commerciante riminese di 67 anni, residente a San Mauro Pascoli, è stato assolto dalle accuse di sequestro di persona perché il fatto non sussiste, a fronte di una condanna di 2 anni di reclusione chiesta dal pm. Come riporta il Corriere di Romagna, l'uomo era accusato da un operaio magrebino, suo inquilino moroso in un'abitazione di Santarcangelo. L'imputato lo avrebbe costretto a rimanere chiuso in casa, assieme alla sua famiglia, bloccandogli l'uscita dalla porta con un trattore e un muletto, staccandogli inoltre i fili della luce per farlo stare al buio. Una sorta di punizione per gli affitti non pagati. Ma dopo l'assoluzione, il 67enne tornerà a processo a marzo per rispondere di violenza privata, proprio per aver tolto la luce al suo inquilino, e per oltraggio a pubblico  ufficiale, per alcune invettive pronunciate verso i Carabinieri intervenuti per l'occasione. 

< Articolo precedente Articolo successivo >