Mercoledý 05 Agosto06:09:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 1a Cat: Novafeltria, ritorno amaro al Comunale. il 'cobra' Bruma lancia il Sant'Ermete

Sport Novafeltria | 17:00 - 23 Ottobre 2016

Amaro ritorno al Comunale di Novafeltria per i gialloblu allenati da Guerra, sconfitti 3 a 2 dal Sant'Ermete, alla prima vittoria esterna stagionale. Gli ospiti partono con autorevolezza, cercando di imporre il proprio gioco, ma il Novafeltria si mostra ordinato, nonostante le numerose assenze. Poche le azioni degne di nota, tra cui al 17' una punizione mancina di Del Vecchio al limite dell'area: il terzino scuola Rimini Calcio non sfrutta l'occasione e calcia alto. Un minuto dopo un'incursione di forza del terzino Poggioli, sul cross Stefanelli anticipa Del Vecchio, ma non riesce a controllare per la battuta a rete. Nel Sant'Ermete l'ex Bellaria  Contadini dirige con abilità la manovra offensiva, ma la difesa avversaria, imperniata sul roccioso Gabrielli, protegge abilmente il portiere Spadazzi. La squadra ospite al contrario cerca di sfruttare le ripartenze e di sfondare soprattutto a destra: al 37' Eugenio Sebastiani reclama un rigore per una trattenuta. Nel finale di tempo, proprio quando il Novafeltria sembra aver preso le misure agli avversari, arrivano le migliori occasioni per i ragazzi di Moretti. Al 43' un errato disimpegno della difesa permette a Siuni di  calciare a rete in diagonale, Spadazzi si distende a deviare, un fallo di Bruma vanifica il prosieguo dell'azione. Un minuto dopo ancora Siuni lancia in profondità Bruma, che sul filo del fuorigioco supera Spadazzi in uscita e infila in rete.


A inizio ripresa subito Eugenio Sebastiani pericoloso, ma il suo tiro velenoso viene deviato in corner da Vandi. Il Novafeltria  attacca con più decisione e va vicinissimo al pari al 54' ancora con lo scatenato Sebastiani, che in dribbling si libera al tiro in area, defilato sulla destra: il mancino viene respinto da Vandi all'altezza del primo palo. Il Sant'Ermete ha però più spazio per le sue micidiali ripartenze: un lancio lungo trova il perfetto movimento di Bruma, che difende palla in area sul rimbalzo e infila magistralmente di destro sul palo lontano. Il Sant'Ermete trova spazi in ripartenza, Gabrielli interrompe un'azione fallosamente, ma sulla punizione successiva arriva il tris: destro di Filippo Del Prete, la traiettoria trova la sfortunata deviazione di testa di Cupi che non dà scampo al portiere. Il Sant'Ermete ha spazio per colpire, al 67' Spadazzi vola all'incrocio per deviare il destro da  fuori di Siuni. Ancora il 46enne estremo difensore esce sul velenoso cross basso dello scatenato Siuni. Per il Novafeltria sussulto d'orgoglio al 75' con Stefanelli, che va via di forza da posizione defilata, trovando però la pronta chiusura in uscita dell'attento Vandi. Il finale vede una generosa reazione della squadra di casa, trascinato dal suo caloroso pubblico. All'84' punizione pennellata di Eugenio Sebastiani e tentativo in acrobazia di Cupi alto sopra la traversa. La determinazione del Novafeltria viene premiata dal preciso e potente diagonale di Stefanelli che all'88' firma la seconda rete stagionale. Finale thrilling: al 92' Stefanelli serve a Tommaso Raffelli il pallone del 3-2, poi ancora Raffelli guadagna il corner della speranza. Anche il portiere Spadazzi in avanti, nella mischia sbuca il gigante Gabrielli, ma il suo colpo di testa è alto sopra la traversa. Il Sant'Ermete porta a casa i tre punti e conferma il proprio ottimo potenziale offensivo, il Novafeltria esce a testa alta e con la convinzione di aver ritrovato il vero Stefanelli. Con il recupero degli indisponibili e qualche ritocco sul mercato, i gialloblu sapranno presto risalire la china in classifica. 



Novafeltria - Sant'Ermete 2-3

Reti: 44' e 57' Bruma (S), 59' autorete Cupi (N), 88' Stefanelli (N), 92' Raffelli T. (N).


Novafeltria: Spadazzi, Cupi, Poggioli (71' Antonelli), Gabrielli, Rinaldi; Sebastiani M., Bettini (58' Raffelli T.), Gori; Stefanelli, Sebastiani E., Pilotto (83' Baldinini).

In panchina: Ronci, Fattori, Reali, Simoni.

Allenatore: Guerra.


Sant'Ermete: Vandi, Masini, Del Vecchio, Brighi, Sanasi, Del Bono; Siuni, Del Prete A. (82' Corbelli), Bruma (67' Gentile),  Contadini, Del Prete F. (63' Mazza).

In panchina: Ricci, Pivi, Casali, Bastoni. 

Allenatore: Moretti.


Arbitro: Melandri di Forlì

Ammoniti: Del Bono, Gabrielli, Raffelli T., Masini, Sebastiani M.



Nella foto i due capitani Raffaello Rinaldi (a destra) e Federico Masini (a sinistra), al centro l'arbitro Melandrì di Forlì.


Video per gentile concessione dello staff di "Calcio di Rigore" (in onda su Vga TeleRimini ogni lunedì alle 19.55).