Domenica 02 Ottobre05:41:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Processo Carim, la banca parte civile contro ex amministratori ma rischia di pagare i danni

Attualità Rimini | 14:44 - 19 Ottobre 2016 Processo Carim, la banca parte civile contro ex amministratori ma rischia di pagare i danni

La Cassa di Risparmio di Rimini (Carim), difesa dal prof. Filippo Sgubbi, ha presentato istanza di costituzione parte civile nel processo agli ex vertici della banca, a giudizio per associazione per delinquere e falso in bilancio. Presentate numerose altre richieste di costituzione parti civili per piccoli risparmiatori, rappresentati dal Codacons e dal comitato piccoli azionisti. Il Codacons, con l'avvocato Bruno Barbieri, ha 558 parti civili, altre 95 l'avvocato Davide Lombardi dei piccoli azionisti a cui si aggiungono posizioni indipendenti, per circa un migliaio di parti.


La Carim potrebbe rivestire doppio ruolo: parte civile e responsabile civile. Il Tribunale ha autorizzato l'avv.Lombardi a notificare la chiamata in causa dell'attuale Carim Spa. Nel caso venisse ammessa come responsabile, potrebbe essere chiamata a pagare i danni con gli imputati. Deciderà il Tribunale. Prossima udienza il 24 novembre. 

< Articolo precedente Articolo successivo >