Giovedý 13 Agosto01:50:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio Femminile conquista la prima vittoria stagionale, Progresso battuto 2-1

Sport Rimini | 13:48 - 17 Ottobre 2016 Rimini Calcio Femminile conquista la prima vittoria stagionale, Progresso battuto 2-1

Fine della maledizione per la Femminile Rimini che finalmente conquista la prima vittoria stagionale di fronte al pubblico amico dello stadio "Neri". Sofferta più del dovuto la gara contro il tenace Progresso, che si è presentato in Romagna con parecchie defezioni dell'ultimora e nonostante tutto ha onorato con grande sportività la partita. Per le biancorosse, che l'hanno spuntata 2-1, balzano all'occhio soprattutto le occasioni a quantità industriale non capitalizzate, ma sul piano della condizione la squadra ha mostrato ulteriori segnali di crescita che lasciano ben sperare. Certo, bisognerà invertire la tendenza anche in termini di agonismo e finalizzazione, ma per ora ci si può accontentare di tre punti che alzano il morale.

Mister Zeno Lisi sceglie il 3-5-2: capitan Ester Protti lascia il ruolo di libero e viene avanzata (al suo fianco Diny e Parri), nel centrocampo folto si rivede Simonetti. Confermatissima la coppia d'attacco Fiumana-Pace, con De Mattia che parte dalla panchina.

Forti della doppia superiorità numerica, le biancorosse iniziano a gettarsi in avanti e già al 2' sono temibili con Fiumana che entra in area e costringe Gligora alla respinta con i piedi. La "freccia" è pericolosa anche sugli sviluppi del corner di Morelli, ma la sua puntata a botta sicura viene smorzata da un'avversaria. Non si passa con le azioni manovrate, allora al 5' è Morelli a disegnare una parabola delle sue su punizione, ma la sfera accarezza la parte superiore della rete. La dieci biancorossa al 14' carica il destro dal limite, Gligora è brava a deviare in corner con i pugni. Al 35' mossa spregiudicata di mister Lisi, che rispedisce in panchina Gretcan e Simonetti per Siesto e De Mattia, passando al 3-4-3. Proprio l'ingresso della giovane attaccante centrale si rivela decisivo: errato rinvio delle bolognesi, De Mattia intercetta e lascia partire un pallonetto che non lascia scampo a Gligora. Allo scadere di frazione, Morelli serve Fiumana sul filo del fuorigioco, la "freccia" biancorossa però spreca un'azione tutta sola davanti al portiere calciando troppo debolmente. Nella ripresa non cambia il copione, la Femminile continua l'assedio e al 47' tocca a Pace, l'estremo difensore ospite arpiona. La lista delle occasioni prosegue con De Mattia, poi finalmente al 57' le biancorosse raddoppiano: Lazzaretti da sinistra vede Pace, cross nel mezzo per bomber De Mattia che anticipa tutti e insacca nell'area piccola. Ci sarebbero le chances per dilagare, ma il Progresso si affaccia in avanti e prima Villucci deve bloccare una conclusione dal limite, poi nulla può sulla punizione magistrale di Manzi. La Femminile Rimini sente qualche sirena di pericolo e teme di subire un'altra rimonta come Reggio-Emilia, ma si rialzano in fretta e non riescono a chiuderla: il diagonale di Fiumana si spegne a lato. Al 75' Morelli verticalizza al bacio per Fiumana che si ritrova sola davanti al portiere ma perde la lucidità. A pochi istanti dal novantesimo, debutto con la maglia della Femminile Rimini per Melchionna, che sostituisce Chiara Protti (nel recupero dentro anche Sara Lisi). Il punteggio non cambia più, la Femminile Rimini vince con qualche affanno e festeggia i tre punti, per convincere ci sarà tempo.


LA FORMAZIONE DELLA FEMMINILE RIMINI (3-5-2): Villucci; Diny, Ester Protti, Parri; Gretcan (35' pt Siesto), Simonetti (35' pt De Mattia), Morelli, C. Protti (44' st Melchionna), Lazzaretti; Fiumana, Pace (48' st S. Lisi). A disp.: Di Palmo. All.: Z. Lisi.


Luca Filippi

Addetto comunicazione Femminile Rimini