Marted́ 21 Gennaio12:03:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 1a Cat: il giovane Amadei fa ruggire il Bindi, Pietracuta supera nel finale il Colonnella

Sport Pietracuta di San Leo | 18:36 - 16 Ottobre 2016 Calcio 1a Cat: il giovane Amadei fa ruggire il Bindi, Pietracuta supera nel finale il Colonnella

I rossoblu di mister Fregnani impiegano quasi tutta la partita per venire a capo del rebus Colonnella che dimostra anche in riva al Marecchia di essere squadra compatta e difficile da mettere in difficoltà.  Per tutta la prima frazione i giocatori locali hanno ricercato varchi nella organizzatissima difesa avversaria, senza peraltro creare particolari grattacapi al portiere ospite Picone. L’unica parata da annotare arriva a metà frazione quando Tadzhybayev scambia al limite dell’area con Fratti e calcia teso ma centrale dove Picone blocca senza affanni. 

Fin dalle prime battute della ripresa si capisce che il Pietracuta è intenzionato a spingere sull’acceleratore e infatti la palla staziona costantemente nella trequarti difensiva del Colonnella. È ancora Tadzhybayev a rendersi pericoloso al 61’ quando riceve nel cuore dell’area al termine di uno schema su calcio di punizione ma ritarda la conclusione permettendo il recupero della difesa. L’urlo del gol rimane strozzato in gola ai rossoblu cinque minuti più tardi quando l’arbitro annulla una rete di Halilaj per fuorigioco. Da un contropiede sulla sinistra di Pezzi scaturisce il sorprendente vantaggio del Colonnella. Al minuto 72’ il terzino guadagna una punizione vicina al corner. Sulla susseguente esecuzione si accende un batti e ribatti in area concluso da una staffilata di Greco che si insacca alla sinistra di Lasagni.

Il Pietracuta intravede lo spettro della beffa, anche perché al 78’ una punizione dalla distanza di Silva Bahiano viene indirizzata da una deviazione della barriera verso l’incrocio dei pali ma Lasagni è attento e devia in corner.



È soprattutto grazie ad un’ingenuità del portiere del Colonnella che il Pietracuta agguanta il pari all’80’. Bonini scatta su di una palla in profondità che sembra destinata ad uscire ma Picone gli frana addosso causando il netto rigore. Dagli undici metri Fratti calcia teso e segna, nonostante la deviazione del portiere ospite. Il Pietracuta si rianima e cinque minuti più tardi effettua il sorpasso con un gol fotocopia rispetto a quello segnato dal Colonnella. Bonini calcia un corner dalla destra con la palla che carambola in area tra una selva di gambe, il più lesto a calciarla è il giovane centrale difensivo Amadei che gonfia la rete alla destra di Picone. Nei minuti finali Lucagrossi ha tra i piedi la palla del definitivo k.o ma il suo destro dal limite sorvola di poco la traversa.




Pietracuta vs Colonnella 2-1
Reti: Greco 72’, Fratti 80’ (rig.), Amadei 86’. 


Pietracuta: Lasagni, Bonini, Baschetti, Balducci A. (64’ Halilaj), El Haloui, Amadei, Tadzhybayev (70’ Lucagrossi), Fabbri, Fratti G. (89’ Celli), Tani, Caforio. A disp. Balducci C., Pruccoli, Rinaldi, Crociani. All. Fregnani.

Colonnella: Picone, Cupioli, Pezzi, Fratti D., Tosi Brandi, Casali, Paci (68’ Silva Bahiano), Vitali, Bianchi, Lualdi (60’ Grilli), Luzzi (55’ Greco). A disp. Castelgrande, Ndiaye, Cenciarini, Borsari. All. Bianchi A.

Arbitro: Maiorana della sez. di Faenza.
Ammoniti: Lucagrossi e Lualdi.

I rossoblu di mister Fregnani impiegano quasi tutta la partita per venire a capo del rebus Colonnella che dimostra anche in riva al Marecchia di essere squadra compatta e difficile da mettere in difficoltà.  Per tutta la prima frazione i giocatori locali hanno ricercato varchi nella organizzatissima difesa avversaria, senza peraltro creare particolari grattacapi al portiere ospite Picone. L’unica parata da annotare arriva a metà frazione quando Tadzhybayev scambia al limite dell’area con Fratti e calcia teso ma centrale dove Picone blocca senza affanni. 

Fin dalle prime battute della ripresa si capisce che il Pietracuta è intenzionato a spingere sull’acceleratore e infatti la palla staziona costantemente nella trequarti difensiva del Colonnella. È ancora Tadzhybayev a rendersi pericoloso al 61’ quando riceve nel cuore dell’area al termine di uno schema su calcio di punizione ma ritarda la conclusione permettendo il recupero della difesa. L’urlo del gol rimane strozzato in gola ai rossoblu cinque minuti più tardi quando l’arbitro annulla una rete di Halilaj per fuorigioco. Da un contropiede sulla sinistra di Pezzi scaturisce il sorprendente vantaggio del Colonnella. Al minuto 72’ il terzino guadagna una punizione vicina al corner. Sulla susseguente esecuzione si accende un batti e ribatti in area concluso da una staffilata di Greco che si insacca alla sinistra di Lasagni.

Il Pietracuta intravede lo spettro della beffa, anche perché al 78’ una punizione dalla distanza di Silva Bahiano viene indirizzata da una deviazione della barriera verso l’incrocio dei pali ma Lasagni è attento e devia in corner.

È soprattutto grazie ad un’ingenuità del portiere del Colonnella che il Pietracuta agguanta il pari all’80’. Bonini scatta su di una palla in profondità che sembra destinata ad uscire ma Picone gli frana addosso causando il netto rigore. Dagli undici metri Fratti calcia teso e segna, nonostante la deviazione del portiere ospite.

Il Pietracuta si rianima e cinque minuti più tardi effettua il sorpasso con un gol fotocopia rispetto a quello segnato dal Colonnella. Bonini calcia un corner dalla destra con la palla che carambola in area tra una selva di gambe, il più lesto a calciarla è il giovane centrale difensivo Amadei che gonfia la rete alla destra di Picone. Nei minuti finali Lucagrossi ha tra i piedi la palla del definitivo k.o ma il suo destro dal limite sorvola di poco la traversa.