Marted́ 11 Agosto23:45:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lei lo lascia, lui rivela ai genitori che è una escort: denunciato, ma è irreperibile

Attualità Rimini | 12:12 - 16 Ottobre 2016 Lei lo lascia, lui rivela ai genitori che è una escort: denunciato, ma è irreperibile

Si vendica della ex rivelando ai suoi genitori la doppia vita della donna: apparentemente impiegata, ma con un stipendio da escort per arrotondare. Una vendetta arrivata dopo mesi di persecuzioni, appostamenti, messaggi, telefonate. La donna, trentenne, originaria dell’est, lo aveva conosciuto proprio sul suo secondo lavoro: l’uomo, 32enne riminese, era infatti un suo cliente, con il quale era a poco a poco nato un legame. La donna aveva deciso di allontanarsi da quel mondo e di dedicarsi esclusivamente al lavoro da impiegata. A lungo andare però l’uomo si era rivelato possessivo, geloso e asfissiante tanto da portare la trentenne a lasciarlo e a ricominciare a inserire annunci per incontri. Il 32enne, non rassegnandosi alla fine della storia, ha iniziato a vessarla con telefonate, lettere d’amore, ma anche minacce, per indurla a lasciare il lavoro da escort e ritornare insieme a lui. Fino a quando non ha deciso di inviare ai suoi genitori le foto che la donna utilizzava per pubblicizzarsi sui siti online. La trentenne ha così deciso di denunciarlo per stalking, tuttavia l’uomo risulta al momento irreperibile, nonostante rimanga una presenza costante nella sua vita: continua infatti a pedinarla e a incuterle paura e angoscia. La polizia è sulle sue tracce.