Marted́ 28 Gennaio02:44:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A 'caccia' di funghi in una riserva del Casentino: riminesi e sammarinese multati pesantemente

Cronaca Rimini | 12:24 - 12 Ottobre 2016 A 'caccia' di funghi in una riserva del Casentino: riminesi e sammarinese multati pesantemente

Martedì tre ricercatori di funghi, due di Rimini ed uno di San Marino, sono stati sorpresi dal Corpo Forestale dello Stato nella riserva integrale di Sasso Fratino, nel Parco nazionale delle foreste casentinesi, a Bagno di Romagna. Anche se non avevano funghi, hanno ricevuto sanzioni pesanti per aver hanno violato un'area di riserva integrale, istituita nel 1959 in una zona a prevalenza di faggi che ha l'aspetto di una foresta primigenia. Un bosco che a breve arriverà ad essere parte della rete delle 'Foreste vetuste' dell'Unesco. All'interno vivono faggi di oltre 500 anni. L'habitat è protetto e il divieto di accesso sanzionato: non solo con i 50 euro a norma di regolamento, ma anche con altri 500 euro per aver disturbato un habitat sotto massima tutela. Nel Parco nazionale delle Foreste casentinesi, di 36.000 ettari, le aree a protezione integrale sono 4 e coprono circa 1.250 ettari. La più estesa, 900 ettari, è appunto la riserva naturale integrale di Sasso Fratino.(ANSA).