Marted́ 28 Gennaio01:16:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ospite degli avvocati di Rimini il collega e premio nobel Essid, per lui un crest dal Club Nautico

Attualità Rimini | 14:51 - 08 Ottobre 2016 Ospite degli avvocati di Rimini il collega e premio nobel Essid, per lui un crest dal Club Nautico

Grande emozione nella giornata di venerdì 7 ottobre al Club Nautico Rimini, durante la tradizionale consegna dei Crest, per la visita dell’avvocato tunisino Abdelaziz Essid.

Nell’ambito della tradizionale Consegna dei Crest ai  Servitori dello Stato che lasciano il loro incarico o la Provincia di Rimini,  è avvenuto un importante e piacevole diversivo.

Invitato al Club Nautico dall’ordine degli Avvocati di Rimini, l’avvocato Abdelaziz Essid,  premio Nobel per la Pace 2015 assieme alle altre componenti del cosiddetto Quartetto per il dialogo nazionale.  Il comitato creatosi nel 2013 riunisce più gruppi che hanno svolto un ruolo "di mediatori” nel portare avanti il processo di sviluppo democratico tunisino dopo la rivoluzione cosiddetta dei "gelsomini" ed esattamente il sindacato generale tunisino, la confederazione industriale e del commercio, lega dei diritti umani e l'ordine degli avvocati tunisini del quale è membro Abdelaziz Essid .



Il Presidente del Club Pietro Palloni ha donato ad Abdelaziz Essid il Crest, a ricordo dell’incontro.

La cerimonia è continuata consegnando il riconoscimento del Club Nautico, con l’augurio del massimo successo per il nuovo incarico, a:

C.F.(CP) Domenico Santisi-Capitaneria di Porto

Ten. Col. Bruno Cecconi- Com. 2°/121° Regg. Artiglieria

Dott.ssa Barbara D'Uggento- Agenzia del Territorio

Dott. ssa Anna Maiello- Agenzia delle Dogane

  

Il Club Nautico Rimini nasce nel 1933 come sodalizio sportivo. Negli anni la sua attività si è gradualmente espansa insieme all’avanzare della tecnologia fino al comprendere l’organizzazione di manifestazioni veliche, motonautiche e di pesca sportiva. Tra i suoi obiettivi la divulgazione culturale e l’attenzione alla formazione dei giovani, mirata alla valorizzazione della nautica da diporto e all’educazione ai valori trasmessi dal mare e dallo sport.