Marted́ 06 Dicembre10:00:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Juniores: Miller doppietta e Amadei, ritorno vincente per il Novafeltria. Asar battuta 3-2

Sport Novafeltria | 23:23 - 30 Settembre 2016 Calcio Juniores: Miller doppietta e Amadei, ritorno vincente per il Novafeltria. Asar battuta 3-2

Asar - Novafeltria 2-3
Marcatori: 20’ Mancini, 30’ Amadei (V). 65’ e 75’ rig. Miller, 85’ Santoni (A).



Asar: Amati, Buffone, Bellucci, Caroni, Mancini, Silvagni, Santoni, Fattori, Bracci, Pierri, Bartolini. A disp.: Lunedei, Gattei, Maroni, Limmarino, Sisca, Agarri, Casadei. All.: Maioli.

Vis Novafeltria: Germani, Arapi (65’ Cespi), Antonini, Amadei, Corazza, Reali, Evangelisti (85’ Marsili), Gregori, Miller, Solito, Enache. A disp.: Dall'Ara. All.: Comandini.


Dieci anni e non sentirli. La Juniores del Novafeltria  si ricompone a piccoli pezzi. Arrivati solo in tredici a Riccione per la prima dopo dieci anni contro l’Asar, formazione tosta, ben messa in campo dal proprio allenatore Maioli. La notte è quella delle stelle, in particolare brilla, per quel che concerne la Vis, l’attaccante Miller. Sua la doppietta che consente al club gialloblu di bagnare il debutto in campionato con una vittoria. Eppure la partita per gli ospiti, si mette in salita. Al 20’, su una punizione battuta nei pressi della bandierina del calcio d’angolo,  la sfera viene smanacciata da Germani, ma sulla ribattuta, Mancini – di testa- beffa l’estremo novafeltriese. I padroni di casa anziché gestire il risultato, subiscono la manovra della Vis, che per un quarto d’ora prende le redini del gioco arrivando al pareggio con Amadei; bravo dopo un’azione manovrata, a raccogliere il pallone da fuori area e a battere Amati. Nella ripresa, la strigliata di Comandini, avvenuta negli spogliatoi, sprona il Novafeltria, che su una palla in profondità raccolta da Miller passa. L’attaccante con la sua velocità manda in bambola la retroguardia avversaria che attorno alla mezzora è costretto a fermarlo con le cattive. Purtroppo per l’Asar, il fallo avviene da dentro l’area di rigore.  Lo stesso Miller  si presenta dagli undici metri: Amati respinge la prima conclusione ma nulla può sulla ribattuta in rete dell’attaccante. L’Asar a questo punto cerca il tutto per tutto, arrivando a dimezzare le distanze, su un’altra palla inattiva, vero punto debole dei gialloblu che mandano su tutte le furie il tecnico Comandini, questa volta a beffare Germani ci pensa Santoni. Nel finale il forcing dei locali non porta all’esito sperato, con il Novafeltria che può finalmente festeggiare la prima vittoria in campionato.


Ufficio stampa Novafeltria Calcio

< Articolo precedente Articolo successivo >