Luned 16 Settembre08:50:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

15 settembre, a Rimini suona la campanella della scuola. Famiglie promuovono i servizi per l'infanzia

Scuola Rimini | 14:32 - 12 Settembre 2016 15 settembre, a Rimini suona la campanella della scuola. Famiglie promuovono i servizi per l'infanzia

Giovedì 15 settembre più di ventimila studenti siederanno sui banchi di scuola a Rimini e Provincia, per iniziare il nuovo anno scolastico. Oltre agli auguri di rito, l'Assessore ai servizi educativi del Comune di Rimini, Mattia Morolli, spende alcune riflessioni relative al report sulla qualità dei servizi per l'infanzia. Il 60% delle famiglie che usufruisce dei servizi (631 della scuola di infanzia e 293 dei nidi) ha risposto al questionario (nell'80% dei casi ha risposto la sola madre, il 10% il solo il padre, il 10% entrambi). Dal report si evince una valutazione molto buona, dal 9 al 10, per la professionalità, la pulizia e il benessere del bambino. 

Valutazioni positive ma più critiche, tra il 6 e il 7, riguardano in particolare il costo e i criteri di pagamento delle rette e gli spazi esterni delle strutture.


Per quanto riguarda i nidi il giudizio complessivo si attesta intorno ad una media dell'8,3 su 10, per le scuole di infanzia dell’8,4 su 10. In entrambi i casi la mensa riceve una valutazione sostanzialmente ottima, 9,7 su 10. Si tratta di dati in linea con quelli degli ultimi anni, dove il giudizio complessivo è sempre stato più che buono, sopra l'8.


L'Assessore Morolli si dice soddisfatto per i numeri, "perché permettono di quantificare il gradimento complessivo dei nostri servizi educativi".