Luned́ 03 Ottobre13:01:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sesso in città, arrivano le cinesi a Borgo Marina. Scatta il blitz della polizia di Stato

Cronaca Rimini | 16:45 - 16 Luglio 2016 Sesso in città, arrivano le cinesi a Borgo Marina. Scatta il blitz della polizia di Stato

E' iniziata venerdì sera, poco dopo il tramonto, un'operazione antiprostituzione della polizia di Stato e forze dell'ordine che, a Rimini, hanno setacciato principalmente la zona di Borgo Marina, la stazione e vie limitrofe dove, era stata confermata la presenza di numerose prostitute sui marciapiedi. In particolare, le giovani donne sono risultate essere quasi tutte di nazionalità cinese. Alla fine sono state identificate 14 persone di cui, 8, accompagnate in Questura per ulteriori accertamenti. 

Al termine degli accertamenti 3 cittadini dell’Ecuador risultati non in regola con le norme sul soggiorno in T.N. sono stati muniti di decreto di espulsione, 2 cittadine cinesi sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per omessa esibizione di documenti e per 1 cittadina nigeriana, totalmente priva di documenti, è stato disposto l’accompagnamento presso il Centro di Identificazione ed Espulsione di Roma, mentre tutte sono state sanzionate amministrativamente ai sensi dell’Ordinanza sindacale emessa per contrastare gravi pericoli cagionati da comportamenti connessi con l’attività della prostituzione sulla pubblica via. Durante il servizio, terminato alle prime ore dell’alba, sono state identificate complessivamente 87 persone e controllati 64 veicoli.

< Articolo precedente Articolo successivo >