Marted 17 Settembre01:19:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stop consumo bottiglie di plastica: a Cattolica con la casa dell'acqua arriva quella del sapone

Ambiente Cattolica | 14:52 - 06 Maggio 2016 Stop consumo bottiglie di plastica: a Cattolica con la casa dell'acqua arriva quella del sapone

Taglio del nastro per la nuova casina del sapone, situata in via Olivieri all'ingresso del “Parco della Pace” di Cattolica, che verrà inaugurata  sabato 7 maggio alle ore 16, alla presenza del Sindaco Piero Cecchini e dell'Assessore all'Ambiente Leo Cibelli. A fianco del già funzionante distributore dell'acqua, i cittadini potranno usufruire di un altro prezioso servizio in grado di migliorare la vita quotidiana delle persone.


A gestire il nuovo impianto la “Saponeco Sas”, che si è aggiudicata la concessione del servizio di installazione e gestione di distributori di detersivi sfusi nel Comune di Cattolica. Alla guida della società due coniugi: Debora Marcaccini ed Andrea Sorichetti, giovani riminesi doc che hanno deciso di imboccare un percorso di imprenditoria sana e all'avanguardia all'insegna del rispetto dell'ambiente. “La spinatrice che sarà disponibile eroga quattro prodotti con una fascia di prezzi che 1,5€ al litro per il detersivo della lavatrice ed 1€ al litro per ammorbidente e prodotti adatti a piatti e pavimenti. - commentano Marcaccini e Sorichetti - Si tratta di materiali  biodegradabili al 90%, nel pieno rispetto del regolamento 648/2004/CE. Inoltre sono a chilometro zero, in quanto il produttore che li fornisce lavora nella Provincia di Rimini. Anche la struttura, la pavimentazione ed i lavori idraulici ed elettrici sono stati eseguiti da imprese e da artigiani locali. L'investimento è stato sostenuto da “Saponeco”, mentre l'Amministrazione Comunale di Cattolica ha concesso il prezioso e fondamentale spazio”.


Un'azienda, quella che gestirà il servizio, collaudata ed operativa nel medesimo settore già nel Comune di Coriano. “Attualmente abbiamo attivo un distributore ad Ospedaletto, che eroga una media di circa 1000 litri al mese. Un dato in particolare va evidenziato: il significativo risparmio di bottiglie di plastica stimabili in circa 70kg al mese; da luglio 2013 a dicembre 2015 con il solo distributore di Ospedaletto abbiamo raggiunto le due tonnellate di plastica riutilizzata. Infatti l'utente può acquistare la bottiglia, venduta a 0,80€ al pezzo, solo la prima volta perché poi viene riutilizzata. Quindi chi si reca alla casina del sapone risparmia soldi e rispetta l'ambiente: due fattori che certamente, di questi tempi, possono solo giovare alle famiglie e alla natura. Il tutto considerando il risparmio in termini di denaro, alla qualità del prodotto offerto, valutando inoltre che non viene sprecato materiale”.