Domenica 23 Febbraio15:46:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Confermata la condanna per tentato omicidio a Loris Stecca ex campione di pugilato

Cronaca Rimini | 22:05 - 31 Marzo 2016 Confermata la condanna per tentato omicidio a Loris Stecca ex campione di pugilato

La Corte d'appello non concede sconti a Loris Stecca, confermando la condanna di primo grado di 8 anni e 6 mesi con l'accusa di tentato omicidio della ex socia Roberta Cester. La sentenza è stata pronunciata giovedì mattina e i legali dell'ex campione di pugilato (che si trova ai domiciliari) hanno già annunciato il ricorso in Cassazione. I fatti risalgono al 27 dicembre 2013: Stecca aveva colpito al fianco con un coltello la socia nella gestione di una palestra a Rimini. Da qualche tempo tra i due i rapporti erano un po' tesi per ragioni, secondo lo stesso Stecca, non riguardanti la sfera lavorativa ma la sfera privata. I malumori tra i due erano sfociati nella lite e successiva aggressione. Cadute le accuse per il porto abusivo del coltello e l'aggravante della premeditazione.