Lunedý 20 Marzo17:04:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche Rimini partecipa alla Giornata dell'Autismo, proiezione del film "Ocho pasos adelante" al Tiberio

Sociale Rimini | 07:18 - 17 Marzo 2016 Anche Rimini partecipa alla Giornata dell'Autismo, proiezione del film "Ocho pasos adelante" al Tiberio

Il 2 aprile è il giorno che l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dedicato alla Consapevolezza sull’Autismo per sensibilizzare l’umanità nei confronti di questa realtà. Solo in Italia, infatti, sono 500.000 le famiglie toccate dall’autismo. In tutto il mondo vengono organizzati eventi e momenti di condivisione e la giornata viene caratterizzata dal colore blu, colore dell’autismo, della conoscenza e della sicurezza.

L’associazione Rimini Autismo, che ha fra i principali obiettivi e finalità la promozione dell’informazione e della cultura sull’autismo sensibilizzando i contesti sociali e diffondendo la conoscenza del valore e delle risorse delle persone con difficoltà, in occasione della giornata mondiale, venerdì 1 aprile organizza una giornata di Cineforum presso il Cinema Teatro Tiberio in viale Tiberio 16 (Borgo di San Giuliano, Rimini).
 
Sarà proiettato il film documentario “Ocho pasos adelante” (otto passi avanti) regia di Selene Colombo, al quale è stato tributato uno speciale riconoscimento da parte dell’Organizzazione delle Nazioni Unite proprio in occasione della giornata mondiale dell’autismo 2014.
 
Girato in Argentina dall'italiana Selene Colombo, il film parla di autismo e dell'importanza della sua diagnosi precoce in modo positivo e propositivo, raccontando stralci di storie vere dal punto di vista dei bambini stessi e delle loro famiglie. Viene, fra l’altro, mostrato il lavoro svolto dai professionisti, fra i quali esperti in neuropsichiatria infantile e in altre aree di salute e educative.
 
Il documentario è patrocinato dalla Commissione italiana per l`Unesco ed è stato dichiarato per sei volte film di interesse sociale e culturale in Argentina.
 
Sono previste due proiezioni:
la prima, alle ore 8,30 per le scuole
la seconda alle ore 21,00

ingresso libero

< Articolo precedente Articolo successivo >