Mercoledý 11 Dicembre17:50:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini un amministratore e uno sportello di sostegno per soggetti deboli

Sociale Rimini | 13:53 - 04 Marzo 2016 A Rimini un amministratore e uno sportello di sostegno per soggetti deboli

Nella giornata che celebra la donna in tutto il mondo, l'appuntamento per fare il punto sull'amministrazione di sostegno a Rimini. Martedì 8 marzo, dalle 16, nel Salone delle Feste di Palazzo Buonadrata (Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, c.so d'Augusto 62) si parlerà di questa importante figura a sostegno dei soggetti più deboli e fragili.
Spesso, sono proprio le donne che si fanno carico dei familiari in situazione di bisogno, assolvendo alle più svariate mansioni per gestire la quotidianità da un punto di vista sia pratico sia umano. A tutte loro è dedicato l'appuntamento, in cui si parlerà del ruolo dell'amministratore di sostegno nel contesto sociale, delle funzioni ma anche delle pratiche necessarie per attivare questo istituto.
Non solo. Sarà anche presentato, dopo i primi mesi di attività, lol "sportello Amministratore di Sostegno"  gestito da Volontarimini e promosso in sinergia con il Tribunale e il Comune di Rimini. Un luogo dove è possibile chiedere informazioni su questa figura giuridica di tutela alla fragilità, aperto il martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12, nella sede del Tribunale di Rimini (primo piano, stanza 1014), in via Carlo Alberto Dalla Chiesa 11.
All'incontro interverranno: Laura Ciavatta, presidente di Volontarimini; Massimo Pasquinelli, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini; Gloria Lisi, assessore Welfare e Protezione sociale Comune di Rimini; Rossella Talia, presidente del Tribunale di Rimini e Francesca Vitulo, avvocato del Foro di Bologna esperta in Diritto di Famiglia e tutela dei soggetti deboli, curatrice del volume "L’ABC per l’Amministratore di Sostegno"..