Lunedý 04 Luglio10:30:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, stipendi non pagati ai giocatori: già certi due punti di penalizzazione

Sport Rimini | 10:50 - 17 Febbraio 2016 Rimini Calcio, stipendi non pagati ai giocatori: già certi due punti di penalizzazione

La brutta notizia per i tifosi del Rimini è arrivata martedì sera. La società non è riuscita a ottemperare al pagamento degli stipendi di novembre e dicembre: arriverà così una penalizzazione di un punto, che si aggiungerà al -1 per l'irpef non pagata. La società fino all'ultimo confidava di trovare una soluzione al problema stipendi, ora sono febbrili le riunioni per assicurare un futuro alla società biancorossa. Da Piazza del Popolo non ci sono commenti ufficiali: il presidente De Meis e il suo staff sono al lavoro per trovare le liquidità necessarie. Solamente quando ci saranno novità concrete, sarà indetta una conferenza stampa. Prima di quel momento, la società non parlerà. Al momento sul piatto c'è l'ipotesi di cessione alla Luukap, anche in virtù della sentenza di tribunale che ha disposto il sequestro preventivo del 30% di quote societarie del Rimini. Ma da quel che trapela da Piazza del Popolo, la cessione non è l'unica ipotesi sul tavolo e la Luukap non è l'unico interlocutore.

Relativamente alle cifre uscite sui giornali e al monte debitorio salito a 2,6 milioni di euro, in questa cifra è compresa anche la somma di 900.000 euro per la gestione sportiva della stagione in corso, compresi gli stipendi dei giocatori fino al termine del campionato. I debiti contratti dall'attuale gestione della società si aggirerebbero sugli 800.000 euro, con i decreti ingiuntivi promossi dai creditori "ereditati" dalla precedente gestione. Lo scorso anno in serie D il problema non si poneva, in questa stagione la possibilità di pignorare i contributi della Lega Pro per l'impiego di giocatori "under" permette ai creditori di esercitare le azioni a tutela dei propri crediti. Altri 800.000 euro costituiscono la somma di vecchi debiti per cui sono già state avviate transazioni, soldi che non dovranno essere versati nel breve termine, ma con scadenze pluriennali. 

Riccardo Giannini

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}