Luned́ 04 Luglio10:32:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Teatro Sociale di Novafeltria: Alcantara in 'La Tempesta' domenica 28 febbraio alle ore 17

Spettacoli Novafeltria | 10:19 - 17 Febbraio 2016 Teatro Sociale di Novafeltria: Alcantara in 'La Tempesta' domenica 28 febbraio alle ore 17

Nuovo appuntamento con la Stagione Teatrale 2015/16 del Sociale di Novafeltria. Ad andare in scena, domenica 28 febbraio alle ore 17, saranno gli attori del Laboratorio Psicosociale Alcantara con lo spettacolo La Tempesta (Quadri da William Shakespeare), la cui drammaturgia è di Lorella Barlaam, con la regia di Damiano Scarpa e Anna Rita Pizzioli. Lo spettacolo si avvale della collaborazione di Alessandro Serra della compagnia Teatropersona.
 
L’incontro con Shakespeare rappresenta una tappa importante nel pluriennale cammino, umano ed artistico, dell’affiatato gruppo di undici attori con disagio mentale e di comunicazione del Laboratorio PsicoSociale Alcantara, assieme allo storico nucleo di educatori/attori che a ogni edizione si arricchisce di nuovi partecipanti e contributi.
Per approdare agli incanti del celebre testo shakespeariano il Laboratorio Psicosociale – fedele a una tradizione di “contaminazione” che nel tempo lo ha visto collaborare con importanti registi come Antonio Viganò, Enzo Toma e Antonio Catalano – si è questa volta confrontato con Alessandro Serra, regista della compagnia Teatropersona che conduce un’interessante ricerca fra corpo dell’attore e composizione dell’immagine. La “contaminazione” tra Serra, Alcantara, gli attori del Laboratorio, gli studenti e la drammaturga Lorella Barlaam ha provocato la scintilla per un lavoro di sperimentazione che ha portato ad una messa in scena tutt’altro che tradizionale.
La Tempesta del Laboratorio Alcantara vive di suggestioni, soprattutto visive, ispirate alla commedia del Bardo.
Quadri, in cui la narrazione è scandita dal rapporto fra immagine, luce, musica e movimento corale. Lasciando alla parola pochi momenti, scarni ed essenziali.
Un magico viaggio che, ancora una volta, rivela al pubblico, attraverso la poesia del teatro, i misteriosi percorsi dell’approccio artistico ed umano alla diversità.
 
Biglietti: da venerdì 26 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.30 presso il Botteghino del Teatro. Il giorno di spettacolo il Botteghino aprirà un’ora prima dell’inizio della rappresentazione.
Prezzi biglietti: Settore A (platea e I° ordine palchi) intero € 15; ridotto € 12 (fino a 29 anni e dopo i 65); Settore B (II° e III° ordine palchi) intero € 10; ridotto € 8 (fino a 29 anni e dopo i 65).
INFO
Teatro Sociale Novafeltria – telefono 0541 921935 (nei giorni di apertura del Botteghino)
Urp Comune di Novafeltria – telefono 0541 845619 (dal lunedì al sabato, dalle ore 9.00 alle ore 12.30)
www.teatrivalmarecchia.it  
www.comune.novafeltria.rn.it 
Facebook: Rete Teatrale Valmarecchia e Novafeltria Eventi.

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}